GRUPPI CONSILIARI

DEL CENTROSINISTRA

MODICA

COMUNICATO STAMPA

I Gruppi Consiliari del centrosinistra di Modica informano l’opinione pubblica che nella riunione del Consiglio Comunale del 22 novembre l’Amministrazione Torchi e la sua maggioranza di centrodestra, con il voto contrario del centrosinistra, hanno approvato una variazione di bilancio che prevede l’aumento di oltre un milione e mezzo di euro della spesa per il servizio di raccolta dei rifiuti, dei quali un milione e quattrocentomila euro circa a carico dei cittadini modicani.

Infatti, in modo assolutamente anomalo, in assenza di documentazione e solo venti minuti prima dell’inizio dei lavori del Consiglio, è stata proposta alla Commissione Bilancio e illustrata in aula la proposta di variazione che comporterà immediatamente la emissione di un ruolo esattoriale suppletivo a carico dei contribuenti modicani.

Dopo l’aumento del trentacinque per cento della Tarsu, l’introduzione del canone idrico, adesso un ulteriore stangata, mentre si preannuncia l’introduzione dell’addizionale Irpef a partire dal 2008.

Il centrosinistra denuncia come al posto di una rigorosa politica finanziaria, richiesta da anni dai banchi dell’opposizione, l’unica cosa che il Sindaco Torchi e la sua maggioranza riescono a fare è quella di aumentare le tasse o introdurne di nuove, definendo tale scelta come piano di risanamento finanziario.

Modica, 29.11.2007

I Gruppi consiliari del centrosinistra

Letto 9164 volte