sono una cittadina modicana residente nel quartiere Sorda. Premetto che sono molto soddisfatta dell’attuale piano di viabilità perché ritengo che abbia contribuito a migliorare la situazione. Certo il traffico c’è ancora e in certe ore del giorno è improponibile, ma non credo che ci sia molto da fare se non cominciare a pensare che ogni tanto si potrebbe anche valutare di non usare l’auto. Comunque sia, volevo portare alla vostra attenzione un fatto MOLTO pericoloso e alquanto increscioso. Succede (molto più spesso di quanto si possa pensare) che automobilisti in totale coscienza delle proprie azioni, percorrano le strade contro senso. Ho riscontrato tali infrazioni: – in Via Resistenza Partigiana (l’unico tratto portato a senso unico dall’ospedale all’incrocio con P.za Libertà); – Senso unico in V. S. Giuliano (con precisione nel senso unico che collega V. Risorgimento e V. S. Giuliano, di fronte RoxiBar per intenderci meglio), che fra l’altro è stato storicamente “a scendere”, se non per una settimana durante i primi periodi di sperimentazione. Ebbene molta, troppa gentaglia entra ed esce con disinvoltura da quella strada pensando che forse in mezzo al marasma di macchine nessuno gli dica niente…e guai! Magari buongiorno e buonasera lo dicono arrossendo ma sparano certi vocaboli con ferma fierezza! Di situazioni simili ce ne sono parecchie, di automobilisti furbi che sorpassano la fila per poi tagliare la strada agli altri in prossimità dell’incrocio, di altri per cui i pedoni non sono altro che ostacoli da sfiorare, come nel più divertente dei giochi per play station… Mi rendo benissimo conto che molto dipende da noi, dalla nostra buona educazione (che per anni ci ha distinto e che adesso ci sta abbandonando), ma credo che se ci fossero dei vigili urbani, degli ausiliari in più tutto questo si potrebbe limitare. D’altronde, andare contro mano è multabile tanto quanto sostare senza park card…anzi! Nel frattempo se si potesse insegnare a qualcuno che sostare in doppia fila è vietato anche alle macchine di lusso sarebbe interessante! La ringrazio per la gentile attenzione concessa, magari non si potrà fare molto ma spero di aver almeno acceso un campanellino d’allarme su cui rivolgere un po’ l’attenzione. Auguro a voi tutti un buon lavoro e buone feste!!!!

Letto 6205 volte