Al Sindaco

All’Assessore ai LL.PP

E p.c. al Presidente del Consiglio Comunale

Comune di Modica

Agli organi di informazione

Oggetto: utilizzo terreno attiguo alla Chiesa di Marina di Modica

L’area in oggetto specificata trattasi di un terreno, classificato nel PRG come zona agricola, di oltre 36.000 m2 (360 m x 100 m), confinante con la strada provinciale Pozzallo – Sampieri, gestito, da diversi anni, dall’ESA, parte del quale, durante il periodo estivo, nel 2004, su espressa richiesta del sindaco alla baronessa Angela Terranova penna di Portosalvo, è stato utilizzato dal comune come parcheggio.Esiste presso l’UTC un progetto, redatto nel 1988, che prevede tutta una serie di opere a servizio della collettività: parcheggio, campi da tennis, calcetto e bocce, pergola, gazebo, bambinopoli, laghetto, torretta, anfiteatro, ruscello, giardino aperto, ecc.

Poiché l’ESA non ha a tutt’oggi utilizzato il terreno secondo i propri fini statutari, vi è la concreta possibilità che i proprietari ne possano richiedere l’appropriazione, anche in vista della presentazione di un piano di lottizzazione in variante al prg. In tal modo si sottrarrebbe un’area, come già successo altrove, che potrebbe essere utilizzata a servizio della collettività, data, tra l’altro, l’endemica carenza a Marina di Modica di infrastrutture e spazi di pubblica utilità.

Con la presente si chiede:

  1. qual è il regime giuridico di tale terreno;
  2. chi ne sia il proprietario;
  3. quale rapporto esiste tra l’ESA ed il Comune;
  4. quale iniziativa il Comune intende porre in essere per l’utilizzazione a fini di pubblica utilità;
  5. Che venga data risposta scritta da parte degli Organi in indirizzo.

Modica, 29/12/2007

Il capogruppo della lista

Una Nuova Prospettiva

Nino Cerruto

Letto 10383 volte