Indietro Menù

Una Nuova Prospettiva

D’Antona: interrogazione sull’aeroporto di Comiso

Il consigliere comunale Vito D’Antona interroga l’amministrazione circa la volontà di aderire alla gestione dell’aeroporto di Comiso.

D’Antona Vito
Consigliere Comunale SD

Al Sig. Sindaco del Comune di Modica
Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale di Modica                                                         p.c.     Agli Organi di Informazione

Oggetto: Gestione Aeroporto

di Comiso. Interrogazione.

Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica,

* tenuto presente che entro il prossimo mese di aprile è prevista l’apertura dell’aeroporto “Pio La Torre” di Comiso, per la cui gestione è stata costituita una apposita società per azioni denominata Soaco s.p.a., il cui capitale sociale è composto da una quota pari al cinquantuno per cento sottoscritta da Intersac Holding s.p.a. e la restante quota del quarantanove per cento in atto detenuta dal Comune di Comiso;
* rilevato, come più volte ribadito dal Sindaco di Comiso, che, al fine di coinvolgere il territorio e gli enti istituzionali nella gestione della struttura, la quota di proprietà del Comune verrà destinata  per una parte, pari al trentacinque per cento del capitale sociale, ai soggetti pubblici che vorranno aderire;
* preso atto che in il 29 dicembre tra il Comune di Comiso e la Provincia Regionale di Ragusa è stato sottoscritto un protocollo d’intesa con il quale è stata manifestata da parte della Provincia Regionale la volontà di partecipare alla società, mediante l’impegno ad acquisire delle quote e da parte del Comune di Comiso di cederne una parte in suo possesso;
* rilevato che già da mesi anche la Camera di Commercio di Ragusa ha già espresso la volontà di partecipare alla gestione dell’aeroporto, mediante l’acquisizione di quote della predetta società, manifestazione di volontà che si è già espressa anche con la previsione nel bilancio camerale degli oneri per la partecipazione azionaria;
* ritenuto che l’apertura dell’aeroporto, attesa da anni, costituisce un’opera strategicamente rilevante per il territorio ibleo, la cui realizzazione, nel ridurre la marginalità geografica della provincia di Ragusa, contribuisce in maniera rilevante ad migliorare i rapporti economici e sociali con il resto del Paese e dell’Europa, rendendo, pertanto, un servizio fondamentale per le attività economiche del nostro territorio, soprattutto  accelerando i flussi di cittadini e di turisti e il trasporto delle merci;
* ritenuto che appare necessario che anche la città di Modica, caratterizzata sul piano economico da una originale vivacità, dovuta ad una forte presenza di piccole e medie imprese agricole ed artigianali, da una dignitosa prospettiva di attrazione turistica, da una zona industriale e ad una zona artigianale in forte espansione, ha interesse a partecipare sin dal primo momento alla gestione e allo sviluppo dell’aeroporto, unitamente agli altri enti pubblici della provincia;

chiede

* all’Amministrazione Comunale se condivide la necessità di partecipare, come già manifestato da altri enti pubblici della provincia, alla gestione dell’aeroporto “Pio La Torre” di Comiso, mediante l’acquisto di azioni della società Soaco s.p.a.;
* quali iniziative politiche e atti amministrativi intende assumere nell’immediato per manifestare tale volontà;
* che la presente venga discussa nella prossima riunione del Consiglio Comunale.

Modica, 31.12.2007

Vito D’Antona

Letto 6702 volte