I costi delle licenze software per una impresa o una pubblica amministrazione possono raggiungere cifre ragguardevoli, così molte realtà si sono dotate di software liberi sia per un risparmio economico, sia per adottare  formati aperti – e quindi non proprietari – dei documenti prodotti.

Vi segnalo il seguente articolo in cui il comune di Termoli (ma tanti altri comuni lo hanno già fatto) ha approvato una mozione per l’adozione di software libero:

http://punto-informatico.it/p.aspx?i=2152333

Letto 4141 volte