Nella seduta del cc del 30/1/08 è stata svolta l’attività ispettiva, consistente nella trattazione delle interrogazioni da parte dei consiglieri. Delle 9 interrogazioni da me presentate ne ho potuto esporre, per regolamento, 2:

1) la destinazione del terreno, attualmente gestito dall’ESA, attiguo alla chiesa di Marina di Modica, al fine di potervi realizzare una zona di servizi per la collettività: parcheggio, giardino, ecc. Mi ha risposto l’ass. Scucces il quale ha riferito di aver già contattato i vertici dell’ESA per esplorare la possibilità di acquisire l’area per realizzare, in parte, quanto già previsto in un progetto giacente presso l’UTC dal 1988 (parcheggi, bambinopoli, campetti, giardini, ..)

2) conoscere le iniziative che l’AC intende porre in essere per eliminare i disagi dei residenti in prossimità dell’uff. postale alla sorda e di coloro che si recano presso lo stesso uff. per via di mancanza dei parcheggi. Non ho avuto alcuna risposta perchè non c’era l’aas. Aprile ed il sindaco non ha risposto, nonostante, come ho ricordato durante l’esposizione, lui avesse preso a suo tempo impegno di trovare una soluzione al prevedibile e scontato problema dei parcheggi.

Sono stati quindi approvati all’unanimità il regolamento sull’affido familiare dei minori e la modifica dello statuto di “Modica Rete Servizi” che porta il consiglio di amministrazione da 15 a 3 componenti.

Il prossimo consiglio si terrà sabato mattino alle 10,00 per discutere il piano comunale per la raccolta differenziata.

Nino Cerruto

Letto 13561 volte