Per Modica, il Carnevale appena trascorso non è esistito o meglio, è esistito soltanto come valvola di sfogo per chi, non avendo altro da fare, con atti vandalici, ha prodotto soltanto caos, disordine e danni in città. L’Amministrazione Comunale, dal suo canto, non è stata in grado di organizzare nulla per allietare e rendere meno noiosa e triste la serata. Qui non si è trattato di austerità dovuta alle ristrettezze delle casse comunali bensì, di mancanza di fantasia, interesse e capacità organizzativa. Sarebbero bastate, infatti, delle semplici iniziative, magari coinvolgendo, come per altre occasioni, qualche privato e qualche emittente televisiva per dare la possibilità a tanti bambini, ai giovani e anche agli adulti di trascorrere il Carnevale in città come momento di gioia e allegria anziché come momento di tristezza, caos e disordine.

Per il comitato dei diritti del cittadino
Marco Giurdanella

Letto 4211 volte