Nino CerrutoAcqua ne abbiamo..da perdereAl ViceSindaco
All’Assessore alle manutenzioni
E p.c. al Presidente del Consiglio Comunale
Comune di Modica

Agli organi di informazione

Oggetto: perdita d’acqua in Via Risorgimento. Interrogazione

Da circa 1 mese in Risorgimento, in prossimità della rotatoria dell’incrocio con Via Rocciola Scrofani, a causa di una falla della rete idrica, migliaia di litri di acqua si riversano sulla strada.
Gli abitanti delle zone interessate ed i proprietari degli esercizi commerciali che insistono su queste vie hanno più volte segnalato telefonicamente agli uffici competenti le disfunzioni che si sono venute a creare, ma nessuna fattiva risposta è ancora stata data. L’intervento si è limitato al posizionamento di una segnaletica di pericolo per gli automobilisti.
Si sono infatti verificati, a causa della pozzanghera che si viene a formare, diversi incidenti, con tamponamenti anche a catena in cui sono state coinvolte 12 autovetture, e le forze dell’ordine, nelle relazioni elaborate, hanno fatto rilevare la perdita d’acqua come causa scatenante degli incidenti. Il manto stradale si è poi sensibilmente deformato, per la ingente quantità d’acqua che si riversa, con una certa pressione, sulla strada.
Non è poi superfluo sottolineare come, in quartieri in cui l’acqua viene erogata saltuariamente e si ricorre sistematicamente alle autobotti per l’approvvigionamento idrico, appaia indecoroso assistere ad un così enorme spreco di questo prezioso liquido.
Ancora una volta, dopo l’interrogazione presentata il 12/6/2007, per lo stesso motivo, questa volta in Via Vitt. Veneto e C.so Regina Margherita, ma tante altre zone della città sono periodicamente interessate da analoghi inconvenienti, nonostante gli impegni presi dall’Assessore Nigro, bisogna segnalare queste disfunzioni amministrative che sono alla base di forti disagi per la collettività e che un ragionevole intervento potrebbe eliminare.
Si chiede alle SS.VV. che la presente venga discussa alla prossima riunione del consiglio Comunale.

Modica, 09/03/2008

Nino Cerruto
Consigliere Comunale
Una nuova prospettiva

Letto 6986 volte