La convinzione che l’acqua sia un bene primario, che il diritto all’acqua sia inalienabile e che si tratti di una risorsa non mercificabile ci ha sempre contraddistinto dalle altre forze politiche e ci ha visti lottare al fianco dei movimenti per la difesa dell’acqua pubblica e del Forum Siciliano dei Movimento per l’Acqua.

In questo senso accogliamo la richiesta che ci è giunta da parte dei referenti modicani del Forum, assicurando la nostra massima coerenza rispetto a quello che abbiamo sempre sostenuto e per cui ci siamo battuti, impegnandoci sin da ora ad adottare lo schema di delibera proposto per l’istituzione del coordinamento dei comuni contro la privatizzazione dell’acqua e la ripubblicizzazione del servizio idrico, sostenendo la proposta di legge di iniziativa popolare “Principi per la tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque e disposizioni per la ripubblicizzazione del servizio idrico”.

Modica, 7 giugno 2008

Antonello Buscema

Letto 9232 volte