Riceviamo e pubblichiamo.

A tutti gli amici e simpatizzanti di Mani Tese

Carissimi, questa volta vi scriviamo per portarvi a conoscenza di uno spiacevole episodio che ci riguarda tutti.
Venerdì 6 Giugno notte abbiamo subito un furto con scasso nella nostra sede di via montenero 8, i ladri (o il ladro) hanno portato via i pochi soldi che hanno trovato, circa 50 €, tantissimi oggettini di valore del nostro mercatino dell’usato, un lettore dvd, ma sopratutto i 2 computer portatili che contenevano la totalità del nostro lavoro e dei nostri dati.
Ovviamente da allora abbiamo cercato tra i vari mercatini delle pulci, ebay, ecc.. di ritrovare qualcosa, con la speranza di rientrare in possesso almeno del nostro vecchio macintosh e di scoprire il responsabile, purtroppo senza grossi risultati.
Da questo e da mille altri episodi come questo si respira sempre un’aria più pesante a Catania, c’è sempre meno calore umano in questo sud, la voglia di soldi prevale su tutto, il consumismo,il compri oggi e paghi tra un’anno, le rate che soffocano, le droghe, legittimano ogni azione, anche quella di rubare ad una associazione che ha lo scopo di finanziare progetti nei paesi poveri e il sogno di una società più giusta.
Saluti, Rosario Raciti.

Letto 4879 volte