Comunicato Stampa.
Dopo la scelta di grande responsabilità che ha portato centrosinistra ed MpA all’apparentamento, proseguiamo nel percorso di convergenza programmatica obbedendo alle stesse logiche che oggi ci vedono correre insieme verso il ballottaggio: la discontinuità rispetto alla precedente amministrazione della città, la necessaria alternanza e la garanzia della governabilità per far ripartire finalmente Modica.

Ci unisce infatti la consapevolezza che, immediatamente dopo il voto, sarà necessario uno sforzo straordinario per riportare finalmente Modica ad uno stato di normalità che da troppi anni le manca: è sotto gli occhi di tutti che la scorsa amministrazione della città è stata alle prese con una serie di emergenze che non è stata in grado di risolvere, sebbene ne fosse essa stessa responsabile.

L’amministrazione che governerà nei prossimi cinque anni dovrà dunque restituire normalità alla città e questo passa innanzitutto attraverso quell’opera sistematica di risanamento finanziario, rispetto alla quale più volte abbiamo avuto modo di illustrare il nostro progetto in campagna elettorale e che oggi ci trova concordi nel merito e nel metodo da seguire. Sappiamo bene infatti che non avremo, all’indomani dall’insediamento, una bacchetta magica che ci consentirà di fare ordine: sappiamo piuttosto, e ribadiamo sin da ora il nostro impegno in questo senso garantendolo per i cinque anni a venire, che dovremo darci obiettivi a medio termine che, a partire dai criteri del buon governo e della trasparenza, vadano nella direzione di un piano straordinario di rientro del debito e della gestione oculata del bilancio comunale.

Questo ci consentirà non solo di restituire stabilità e serenità ai dipendenti comunali e a tutto l’indotto, ma soprattutto di restituire al Comune credibilità nei confronti dei cittadini, dei fornitori e degli altri Enti.

Il risanamento finanziario e, contemporaneamente, la riorganizzazione della macchina comunale, sono i primi passi per riportare finalmente il Comune e la città di Modica nella condizione della normalità.

E in questa direzione garantiamo la massima convergenza tra le nostre forze politiche, con la nostra affidabilità e lo stesso senso di responsabilità che in questa fase abbiamo dimostrato.

Modica, 23 giugno 2008

Il candidato a Sindaco

Antonello Buscema

Il designato vicesindaco

Enzo Scarso

Letto 10102 volte