Comunicato stampa del movimento politico Una Nuova Prospettiva.

Il risultato elettorale del 15 e 16 giugno ha visto i cittadini modicani protagonisti di una chiarissima scelta a favore del candidato Antonello Buscema il quale, oltre alla messe di voti diretti, ha ottenuto anche un forte e significativo voto disgiunto, espressione palese di una voglia di cambiamento e di rottura anche da parte degli elettori di centrodestra; questo, unitamente all’alto consenso al candidato Enzo Scarso, con il quale una parte dell’elettorato di centrodestra ha voluto manifestare tutta la propria insofferenza nei confronti del cartello politico-economico che si presentava al fianco del candidato Scucces, non può non rappresentare una fondamentale chiave di lettura della volontà e delle speranze del popolo modicano.
I modicani hanno chiesto, in maniera inequivocabile di non lasciare, o meglio, di non riportare la città nelle mani di chi vorrebbe ridurla a propria dependance, a magazzino di regalie per i propri scambi e intrallazzi.
Pertanto il risultato, in termini di voto, impone la capacità di mettere insieme tutte le forze che vogliono perseguire l’obiettivo della salvezza e della governabilità della città, risultati, questi, che non sarebbe stato possibile raggiungere con 8 consiglieri comunali.
Garante di questa richiesta dei modicani e unico capace costruttore di una valida alternativa di gestione della amministrazione di questa città è Antonello Buscema.
Soltanto la sua statura morale integerrima, il suo costante e paziente spendersi per la rinascita di Modica, la sua chiara e competente visione della macchina amministrativa e dei cambiamenti che potranno riportarla ad un normale ed efficiente funzionamento, possono rassicurarci ed essere fiduciosi che il percorso che si intraprenderà, da oggi in avanti, sarà soltanto ed unicamente a vantaggio della città tutta.
Con questa certezza il movimento politico Una Nuova Prospettiva ripone la massima fiducia nell’operato di Antonello Buscema e nelle scelte da fare in vista del buon governo della città.
Con Antonello Buscema alla guida della città, riporteremo i cittadini al centro degli interessi dell’amministrazione:

    faremo in modo che vengano costantemente informati e resi partecipi delle importanti scelte che si dovranno affrontare;
    ne faciliteremo la partecipazione organizzando assemblee e incontri di quartiere per ascoltarne idee, proposte e critiche.

Con Antonello Buscema sindaco di Modica e con a fianco cittadini partecipi e responsabili, temi quali i rifiuti, la raccolta differenziata, l’utilizzo delle risorse (l’acqua, l’energia), la mobilità alternativa, la qualità dell’aria e quant’altro migliora la vivibilità di una città, diventeranno prioritari nell’attività amministrativa e non, emergenza e disagi, come è stato fino ad oggi;
Con Antonello Buscema sindaco di tutti i cittadini, sapremo che esisteranno pochi privilegiati e saranno i più deboli, quelli che fanno fatica, gli anziani soli e in difficoltà, le famiglie numerose e senza lavoro, i giovani disperati.
Antonello sarà il sindaco di tutti, certo, ma sappiamo già, conoscendolo, che avrà un occhio di riguardo solo e soltanto per loro.
A partire da questi presupposti il movimento Una Nuova Prospettiva manterrà forte e costante la consueta presenza vigile e partecipe, grazie anche alla riconferma di Nino Cerruto al consiglio comunale e con il sostegno dei tantissimi cittadini che, nell’ultimo anno, durante la campagna elettorale e, in ultimo, con il voto, hanno manifestato grande interesse per la nostra partecipazione attiva e propositiva alla vita della città.
A loro e a tutti i cittadini modicani chiediamo un forte e convinto impegno in questi ultimi giorni di campagna elettorale in vista del ballottaggio e auguriamo “il buon governo della città” con Antonello Buscema Sindaco.

Modica, 23 giugno 2008 Una Nuova Prospettiva
movimento politico della città di Modica

Letto 11155 volte