Al termine del ballottaggio che ha visto eletto sindaco di Modica Antonello Buscema, sostenuto da centro sinistra ed MPA, l’assessorato regionale agli enti locali ha assegnato il premio di maggioranza e resa nota la geografia del nuovo consiglio comunale.
A seguito delle elezioni amministrative del 15 e 16 giugno 2008 risultano assegnati i seguenti seggi ed eletti consiglieri:
18 seggi per il centro sinistra e l’MPA
Buscema Sindaco (2): Carmelo Cerruto e Massimiliano Baglieri.
Partito Democratico (5): Salvador Avola, Giovanni Giurdanella, Giancarlo Poidomani, Nino Frasca Caccia e Giovanni Spadaro.
Al centro per Modica-Enzo Scarso Sindaco (1): Leonardo Aurnia.
Una Nuova Prospettiva (1): Nino Cerruto.
Centro Sinistra-Buscema Sindaco (1): Vito D’Antona.
Modica Forte e Libera (2): Gaetano Cabibbo e Michele Mavilla
Movimento per l’Autonomia (6): Nino Gerratana, Giorgio Cerruto, Paolo Garofalo, Carmelo Scarso, Diego Mandolfo e Gianni Occhipinti.

12 seggi per il centro destra:
Udc (4): Giuseppe Minardo Giorgio Aprile, Paolo Nigro e Massimo Puccia.
PdL (4): Michele D’Urso, Tato Cavallino Bartolo Azzaro Luigi Carpenzano.
Modica in Primo Piano (1): Michele Colombo.
Idea di Centro (1): Giovanni Migliore.
I Popolari (2): Salvatore Cannata e Maurizio Di Mauro.

Letto 14038 volte