Da Radio R.T.M.:

“ Il ricordo per il giudice Paolo Borsellino e per gli agenti della sua scorta ( Emanuela Loi, Agostino
Catalano, Walter Cusina,Claudio Traina e Vincenzo Lumuli) trucidati, per mano mafiosa, nell’attentato di Via D’Amelio sedici anni fa rinnova in tutti noi sentimenti di tristezza e di pietà ma di non rassegnazione. Dopo avere garantito alla giustizia esecutori ed organizzatori della strage si cercano ancora i mandanti,ovvero quegli assassini morali di un delitto la cui malvagità non ha scalfito minimamente negli uomini di buona volontà la speranza per poter credere in un domani senza violenza, senza prevaricazioni e odi, senza arroganza e ingiustizia sociale” Questo sono le riflessioni del Sindaco di Modica Antonello Buscema nel giorno del 16° anniversario della strage di Via D’Amelio in un giorno dedicato alla memoria e al ricordo. “Come amministrazione comunale e come sindaco eleviamo alta la nostra rivendicazione per una società più giusta, equa e a misura d’uomo. Il sacrificio ultimo del giudice Paolo Borsellino e degli agenti della sua scorta non è stato vano. Quella memoria ci da la forza per credere in un domani migliore”

Letto 13402 volte