Al Sig. Sindaco del Comune di Modica
Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale di Modica
p.c. Agli Organi di Informazione

Oggetto: Contributi regionali straordinari a favore dei comuni siciliani. Interrogazione.

Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica,

* Tenuto presente che nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 35 dell’8.8.2008, sono stati pubblicati dei decreti dell’Assessore Regionale della Famiglia, Politiche Sociali e Autonomie Locali, concernenti la disciplina e le modalità relative alla richiesta dei contributi straordinari che annualmente la Regione Siciliana riserva ai comuni siciliani sull’importo complessivo della dotazione a favore degli stessi e che per l’anno 2008 è pari a 45 milioni e seicentocinquantamila euro;
* Preso atto che un primo decreto assessoriale prevede l’utilizzo della cifra di Euro 11.955.000,00 da destinare a progetti, fino ad un importo massimo concedibile per singolo progetto per Euro 200.000,00, concernenti, tra l’altro, interventi per la manutenzione del patrimonio comunale, per il potenziamento delle infrastrutture e dei servizi nel settore socio-assistenziale e per la qualificazione dell’offerta turistica del territorio;
* Rilevato che per ogni comune possono essere finanziati fino a due progetti e che le istanze devono essere presentate all’Assessorato entro trenta giorni dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale (7 settembre);
* Preso atto, altresì, che un secondo decreto assessoriale prevede l’utilizzo della cifra di Euro 3.500.000,00 da destinare alla istituzione del servizio di vigilanza e salvataggio per le spiagge libere per l’anno 2008, mediante il finanziamento del cinquanta per cento del costo del personale addetto al servizio citato, le cui istanze devono essere presentate all’Assessorato entro dieci giorni dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale (18 agosto);
* Ritenuto che il Comune di Modica, per la difficile situazione finanziaria in cui si trova, non può rinunciare a percorrere tutte le strade possibili per il reperimento di risorse esterne finalizzate al mantenimento e la miglioramento dei servizi resi ai cittadini;
* Preso atto che appare opportuno che l’Amministrazione Comunale, alla luce delle disposizioni richiamate, sulla base delle esigenze più impellenti, nonché sulla scorta delle esperienze degli anni precedenti per decreti di analoga natura, valuti con attenzione la possibilità di inoltrare entro i termini sopra richiamati progetti relativi ai servizi comunali meritevoli di accoglimento;

chiede

* all’Amministrazione Comunale se intende utilizzare la possibilità di ricorrere alle risorse finanziarie straordinarie messe a disposizione della Regione Siciliana per il finanziamento di progetti concernenti alcuni servizi comunali, conformemente a quanto previsto dai decreti sopra richiamati;
* che la presente venga discussa alla prossima riunione del Consiglio Comunale.

Modica, 11.8.2008

Vito D’Antona

Letto 6483 volte