Tommaso Fonte

Tommaso Fonte

Solidarietà a Tommaso Fonte

Dopo 27 anni di attività sindacale la CGIL di Ragusa ha interrotto qualsiasi rapporto di collaborazione con Tommaso Fonte, segretario generale uscente, ritenendo di non volersi più avvalere del medesimo dopo il previsto periodo di sospensione dagli incarichi esecutivi in relazione alla sua candidatura per le elezioni regionali siciliane dell’aprile 2008.

Fonte è un dirigente della CGIL che nel corso degli ultimi anni si è battuto ed esposto in prima persona nelle vertenze territoriali più rischiose e delicate come la lotta per l’acqua pubblica, la lotta contro lo sfruttamento del lavoro, per la trasparenza degli appalti nella sanità e nella pubblica amministrazione.

Esprimiamo profondo stupore, amarezza e grande preoccupazione per tale decisione della CGIL, che allarma chi nella società civile e democratica ha avuto in Tommaso Fonte un punto di riferimento sulle questioni della legalità, dello sviluppo e dei diritti fondamentali.

A seguito di tale suo impegno Fonte ha subito minacce di ogni tipo, anche di morte, di cui non si conoscono ancora gli autori.

Crea inquietudine e sconcerto il fatto che dopo la denuncia di un episodio di intimidazione, il dirigente sindacale sia stato paradossalmente processato per simulazione di reato, e infine pienamente assolto. Non risulta peraltro che dopo tale sentenza, emessa dal giudice dott. Andrea Reale il 21 gennaio 2008, siano state fatte indagini per far luce sui fatti denunciati.

Esprimiamo pertanto a Tommaso Fonte la nostra piena e totale solidarietà, sicuri che il suo impegno e la sua passione civile continueranno ad essere patrimonio importante per il territorio ibleo e la Sicilia tutta.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

Per le adesioni al documento: accadeinsicilia@tiscali.it; per informazioni e comunicazioni: 339.8473018. Per testimonianze di solidarietà: sosteniamo.fonte@gmail.com.

I primi firmatari:

Gianluca Floridia – Libera Associazioni Nomi e Numeri contro le mafie, Ragusa

Libero Mancuso – Già presidente Corte d’Assise Bologna – Avviso Pubblico nazionale

Nando Dalla Chiesa – Docente Università di Milano. Presidente Onorario di Libera

Emilio Molinari – Presidente Comitato Italiano per un Contratto Mondiale dell’Acqua

Roberto Morrione – Presidente Libera Informazione, Roma

Don Tonio Dell’Olio – Ufficio Presidenza di Libera Nomi e Numeri contro le mafie

Carlo Ruta – Storico e giornalista d’inchiesta

Gabriele Del Grande – Giornalista “Fortress Europe”

Riccardo Orioles – Giornalista (I Siciliani), Catania

Umberto Santino – Centro di Documentazione “Peppino Impastato”, Palermo

Pino Maniaci – Giornalista, Direttore Tele Jato, Partitico

Giovanni Di Martino – Vice presidente nazionale di Avviso Pubblico e sindaco di Niscemi

Giuseppe Nicosia – Sindaco di Vittoria, Avviso Pubblico

Amico Dolci – musicista – Palermo

Gabriella Stramaccioni – Coordinatrice nazionale Libera Nomi e Numeri contro le mafie

Manuela Mareso – Giornalista Narcomafie

Stefania Pellegrini – Docente di Sociologia del Diritto, Università di Bologna

Carlo Gubitosa – Giornalista Peacelink – Carta

Dario Montana – Referente Libera Coordinamento di Catania

Umberto Di Maggio – Referente Libera, Coordinamento di Palermo

Norma Ferrara – Libera Informazione, Roma

Marco Benanti – Giornalista “Isola Possibile”, Catania

Barbara Grimaudo – Cittadini Invisibili? No Grazie!, Palermo

Davide Binazzi – Presidente Associazione “Il Parco”, Bologna

Antonio Giaimo – Già inviato de “L’Ora” e dell’ANSA, Montevideo

Nadia Furnari – Associazione Rita Atria

Paola Ottaviano – Avvocato, Medici Senza Frontiere

Antonella Serafini – Giornalista “Censurati.it”, Roma

Roberto S. Rossi – Giornalista, Catania

Paolo Fior – Giornalista, Milano

Graziella Proto – Direttore Casablanca, Catania

Daniela Modica – Biotecnologa, Pozzallo

Ciccio Ruta – “Il Clandestino”, Modica

Giovanni Firrito – Pax Christi, Ragusa

Amel Laouini – Presidente Circolo “Donne Immigrate”, Ragusa

Tonino Solarino – Già sindaco di Ragusa

Rinaldo Benedetto – Primo sindaco di Pozzallo nel dopoguerra

Aurelio Modica – Già sindaco di Pozzallo

Sonia Migliore – Consigliere Comunale, Ragusa

Romina Licciardi – Consigliere Provinciale di Parità, Ragusa

Peppe Cannella – Consigliere Comunale, Vittoria

Alex Maiolino – Consigliere Comunale, Pozzallo

Giuseppe Roccuzzo – Consigliere comunale PD, Ispica

Carmelo Caccamo – Segretario CNA, Ispica-Modica

Massimo Giudice – Confesercenti, Vittoria

Alessandro D’Antoni – Accademia di Polizia – Los Angeles

Rosanna Caudullo – Presidente “Centro Donne”, Vittoria

Uccio Milana – Presidente Arcigay, Ragusa

Marco Blanco – Conduttore radiofonico “Ora d’Aria”, Modica

Andrea Di Falco – Radio Futura, Vittoria

Natale Arezzi – Centro Culturale “Don Puglisi Impastato”, Pozzallo

Giuseppe Gerace – Cancelliere tribunale, Francavilla di Sicilia (ME)

Luciano Nicastro – Docente e scrittore, Ragusa

Enrico Natoli – Presidente “Associazione Cuntrastamu”, Roma

Alessio Di Florio – Peacelink, Pescara

Natale Salvo – Giornalista, Trapani

Santina Sconza – giornalista, Catania

Antonio Signorelli – Biologo, Catania

Ninni Vinci – Cittadini invisibili? No grazie!, Palermo

Nello Lo Monaco – Geologo Protezione Civile, Ragusa

Tuccio Di Stallo – Vice coordinatore provinciale PD, Ragusa

Marco Di Martino – Segretario Provinciale Rifondazione Comunista, Ragusa

Giovanni Iacono – Segretario Provinciale Italia dei Valori, Ragusa

Enzo Cilia – Coordinatore provinciale Sinistra Democratica, Ragusa

Santo Santaera – Presidente provinciale dei Verdi, Ragusa

Lorenzo Migliore – Presidente provinciale del Partito Socialista, Ragusa

Carmelo La Porta – Segretario Cittadino PD, Ragusa

Gianni Battaglia – Movimento Grilli Ragusani, Ragusa

Giovanna Corradini – Redattrice, Ragusa

Salvatore Cicirello – Società Civile PD, Ragusa

Chiara Iurato – Dottoressa in medicina, Ragusa

Ennio Ammatuna – Segretario cittadino PD, Pozzallo

Pierenzo Muraglie – Segretario cittadino PD, Ispica

Carla Cau – Insegnante e componente Comitato Scuola Pubblica, Ragusa

Margherita Benedetto – Insegnante, Pozzallo

Totò Battaglia – Officina 90, Ragusa

Massimiliano Carnemolla – Associazionismo civile, Siracusa
Franca Supplizi – Sociologa, Pescara

Letto 7594 volte