trinakantLa musica ebraica dei TrinaKant farà da colonna sonora alla quinta edizione del “Treno della Memoria”. Sabato 24 gennaio, alla Stazione centrale di Milano, la band iblea inaugurerà la manifestazione con un concerto alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Il “Treno della Memoria” è un’iniziativa organizzata con il patrocinio del Ministero della Cultura e della Presidenza della Repubblica nell’ambito delle manifestazioni legate alla “Giornata della Memoria”.
La band, composta da Giuseppe Sarta (voce e fisarmonica), Carmelo Garofalo (clarinetto e seconda voce), Salvo Puma (chitarra acustica), Sergio Battaglia (sax soprano e contralto), Giovanni Blanco (basso e contrabbasso) e Sergio Spadola (batteria e percussioni), dopo il concerto inaugurale, salirà sul “Treno della Memoria” diretto in Polonia e rappresenterà l’Italia nel concerto conclusivo, il 26 gennaio al “Centrum Kultury Rotunda” di Cracovia.
Il gruppo, nato a Modica nel 2006 sotto la direzione artistica di Sergio Spadola, ha rielaborato in chiave etnico-jazzistica brani della tradizione ebraica per lo più chassidica senza stravolgerne la bellezza e le caratteristiche fondamentali: il senso dolente della diaspora ma anche la gioia e la vitalità di un popolo che non vuole perdere la speranza.
Il “Treno della Memoria” Milano – Cracovia rappresenta un percorso educativo per far conoscere ai giovani il dramma dell’umanità offesa e di un popolo sterminato dalla follia della guerra. Il viaggio farà tappa al campo di concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau, simbolo incancellabile della tragedia della Shoah. Tra le varie iniziative, sono previste anche testimonianze di ex deportati e incontri di approfondimento sulla storia, la cultura e le tradizioni del popolo ebraico.

Letto 11702 volte