trinkant“Da Modica a Cracovia per non dimenticare”, questo il titolo della manifestazione celebrativa della “Giornata della Memoria” che si è svolta, lo scorso 30 gennaio, nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico. La serata rievocativa, che si è aperta con il saluto del Sindaco, Antonello Buscema, è proseguita col puntuale intervento del prof. Giuseppe Barone, docente di storia contemporanea dell’Università di Catania, il quale ha brevemente descritto, riportando cifre e citando esperienze, il dramma dell’umanità offesa e di un popolo sterminato dalla follia della guerra. A seguire, l’esibizione dal vivo del gruppo “Trinakant” con la loro musica ebraica che ha fatto da colonna sonora alla quinta edizione del “Treno della Memoria”. Lo scorso 24 gennaio, infatti, alla Stazione centrale di Milano, la band iblea ha inaugurato la manifestazione con un concerto alla presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ed il 26 gennaio, ha rappresentato l’Italia nel concerto conclusivo al “Centrum Kultury Rotunda” di Cracovia. «Un’esperienza che ti cambia la vita». Così i “Trinakant” hanno commentato la loro visita ad Auschwitz. La serata a Palazzo di Città si è conclusa tra gli applausi e le congratulazioni dei presenti e la consegna, da parte del Sindaco alla band, della stampa raffigurante il “Giuramento di Castronovo”.

Marcello Medica

Letto 12967 volte