Indietro Menù

Una Nuova Prospettiva

Nel solco della tradizione: tra memoria e futuro – Grani di solidarietà

granidisolidarietaLa nostra città ha vissuto quest’anno momenti intensi in cui si è ritrovata come una grande famiglia.

Purtroppo anche nel dolore: un dolore grande come quello per la morte del piccolo Giuseppe.
Con un lutto comune che stiamo elaborando, soprattutto accanto ai nostri bambini.

Ora siamo vicini ai giorni della Pasqua, in cui credenti e non credenti sono raggiunti da un messaggio che parla di vita che vince sulla morte, di resurrezione, di amore, di pace.

Che fare dell’iniziativa programmata nell’occasione di questa festa per sabato 4 aprile?

Ci siamo interrogati, abbiamo interpellato soprattutto chi è stato più coinvolto, e abbiamo percepito che essa può diventare un modo di stringerci ancora attorno alla famiglia e alla scuola di Giuseppe, essendo pensata come una festa sobria, capace di ospitare il dolore già attraverso la solidarietà ed ora anche attraverso una memoria che vogliamo tenere viva e rendere feconda per la nostra città.

Allora l’iniziativa diventa: “Grani di solidarietà”.
Sarà una grande, semplice, tavola allestita nell’Atrio Comunale, con i cibi delle nostre tradizioni pasquali e anche delle altre culture che invitiamo a preparare nelle famiglie, nelle scuole, con un particolare apporto dell’Istituto Alberghiero “Principi Grimaldi”, nelle associazioni, nelle parrocchie.

Sarà una tavola di amici partecipi delle gioie e dei dolori di tutti, amici che cercano di ritrovare un senso alla morte e alla vita e che vogliono ricordare il piccolo Giuseppe Brafa crescendo nell’amicizia, impegnandoci nell’attenzione, coltivando desideri di giustizia e di pace.

Tutti porteremo come ricordo e segno di impegno una piccola bandiera della pace con una scritta augurale preparata nelle nostre famiglie, scuole, parrocchie, associazioni.

E con quanto sarà offerto per i cibi realizzeremo un segno dedicato alla memoria di Giuseppe.

A tutti il sommesso ma sentito augurio di una Pasqua vissuta insieme con coralità e con la polifonia dei sentimenti che accompagnano la nostra vita, raccordati nell’amore per i più piccoli.

Per il Coordinamento del Progetto
Il Sindaco di Modica Antonello Buscema e
il Dir. Sc. Concetta Spadaro

Grani di solidarietà: Sabato 4 aprile 2009 – Modica, Atrio Comunale – ore 18 – 23

Letto 16671 volte