Presenze-e-delibere-votate-Consiglio-Comunale-ModicaGentili lettori,
abbiamo voluto monitorare l’attività del consiglio comunale di Modica analizzando le presenze e soprattutto le delibere votate da ogni singolo consigliere comunale.

Si consideri, per interpretare bene i numeri, che la presenza viene registrata anche se il consigliere partecipa solo per pochi minuti.

Ad una attenta osservazione delle delibere risulta, infatti, abbastanza frequente, da parte di alcuni consiglieri, l’uscita dall’aula subito dopo l’appello per non farvi più ritorno.

Pertanto il dato di bassa presenza di alcuni consiglieri è probabilmente comprensivo di presenze “parziali”.

Da parte dell’ufficio di presidenza del consiglio le presenze vengono registrate anche per poter, poi, conteggiare i gettoni di presenza da corrispondere a ciascun consigliere (attualmente 50,41 euro).

Dal 16 luglio 2008, data di insediamento dell’attuale consiglio, al 30 giugno 2009, le sedute svolte sono 42.

Una Nuova Prospettiva (con un grande contributo del consigliere di Idea di centro Giovanni Migliore) ha riportato i dati di 38 sedute in quanto per quattro sedute non erano disponibili dati da parte dell’ufficio di presidenza del consiglio.

Emergono dati curiosi:
ci sono, ad esempio, consiglieri che hanno fatto più assenze che presenze;
si osservano assenze consecutive per periodi veramente lunghi (6 assenze consecutive, poi una presenza e poi, nuovamente, sette assenze consecutive).

Lo statuto comunale, rimandando all’art. 143 dell’O.R.E.L (ordinamento regionale enti locali) recita: “decadono dalla carica i consiglieri che, senza giustificato motivo, non intervengono a tre sedute consecutive, se appartengono a consigli di comuni cui è assegnato un numero di membri inferiore a quaranta“.

Le delibere esitate dal consiglio sono in tutto 119.
Dall’analisi dei dati si può vedere che ci sono consiglieri che NON HANNO VOTATO il 70% delle delibere, ovvero hanno espresso il loro voto e, quindi, dato il proprio contributo come consiglieri soltanto a circa 30 delibere su 119.

Tra i numeri del consiglio ci sono anche i costi:
si consideri che per ogni seduta intervengono 6 dipendenti che percepiscono circa 15 euro per ogni ora cadauno.
A questi si aggiungono gli eventuali straordinari dei vigili urbani, nel caso in cui la seduta si protrare oltre la mezzanotte.
Considerando, poi, il numero minimo previsto per la validità della seduta, ovvero 16 consiglieri e sommando circa 50 euro per ciascuno, si arriva a 800 euro per i gettoni di presenza (lasciamo ai voi il piacere di fare quattro conti).

Il reperimento dei dati non è stata impresa facile e quindi potrebbe esserci qualche inesattezza di cui ci scusiamo in anticipo.

Crediamo importante dare informazioni continue e chiare ai cittadini sui lavori del consiglio e, pertanto, chiederemo che periodicamente vengano fatti dei report da parte dell’ufficio di presidenza e che venga data comunicazione delle convocazioni delle sedute tramite manifesti o bacheche istituzionali.

Presenze e delibere votate Consiglio Comunale Modica.pdf

Letto 17107 volte