Vito D'AntonaOggetto: Interventi urgenti di manutenzione idrica e stradale. Interrogazione.

Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica,
Tenuto presente che in questi ultimi mesi la città è stata interessata in diversi punti da copiose perdite di acqua potabile dalla rete idrica cittadina e, per ultimo, Via Regina Margherita a Modica Alta, Via Nuova S. Antonio al Quartiere Dente e Via Catania a Marina di Modica, solo per citare le più recenti;
Rilevato che, nonostante le pressanti segnalazioni dei cittadini residenti, dei commercianti, dei consiglieri comunali e anche degli organi di informazione, gli interventi tardano ad essere effettuati;
Rilevato che tale situazione determina per diverse settimane una perdita irrimediabile del prezioso liquido che purtroppo scarseggia in diversi quartieri della città, ed ha, inoltre, come conseguenza la permanenza di un costante pericolo per pedoni, automobilisti e, soprattutto conducenti di ciclomotori, i quali si trovano improvvisamente a contatto con il manto stradale viscido;
Preso atto che, secondo quanto dichiarato da amministratori comunali e secondo quanto riferito da funzionari comunali, in atto, per carenza di personale, non ci sono le condizioni per interventi tempestivi;
Preso atto, a tal proposito, delle dichiarazioni dell’Assessore alla Manutenzione, sulla base delle quali, si comunica che è stata data apposita direttiva agli uffici per la predisposizione di un progetto di manutenzione straordinaria della rete idrica per cento milioni di euro;
Rilevato, tuttavia, che permane il problema sollevato da molti cittadini che per fare fronte a quella che è stata definita una vera e propria emergenza non si dispone di un servizio di pronto intervento ventiquattrore su ventiquattro e con corsia preferenziale, che abbia la sola funzione di intervenire rapidamente, con uomini e mezzi per fronteggiare e risolvere le singole emergenze;
Ritenuto che analoga situazione di ritardo negli interventi si registra nel periodo autunnale e invernale, quando, a causa delle piogge, si determinano buche e avvallamenti nella rete stradale cittadina, anche in questo caso con evidente pericolo per la incolumità dei cittadini;
Rilevato che la situazione intollerabile di assoluta emergenza richiede urgentemente misure straordinarie ed eccezionali, senza precedenti;
chiede
all’Amministrazione Comunale, al fine di eliminare con tempestività i problemi connessi alle perdite di acqua nella rete idrica e alla manutenzione del manto stradale in occasione delle piogge, di verificare la possibilità di istituire un servizio esclusivo di pronto intervento, con copertura ventiquattrore su ventiquattro e con corsia preferenziale, munito di numero verde per le segnalazioni dei cittadini, svincolato dai compiti di manutenzione programmata e ordinaria;
che la presente venga discussa alla prossima riunione del Consiglio Comunale.
Modica, 21.7.2009
Vito D’Antona

Letto 14393 volte