Vito D'AntonaOggetto: Progetti per l’incremento delle entrate e personale contrattista.

Interrogazione.

Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica,

  • Tenuto presente che tra i punti più qualificanti dell’Amministrazione Comunale vi è quello relativo al risanamento finanziario del Comune, anche mediante l’incremento delle entrate, al fine di disporre delle necessarie risorse finanziarie per ottemperare puntualmente ai pagamenti a favore dei dipendenti e dei fornitori, nonché per garantire e migliorare la qualità della vita in città;

  • Tenuto presente che in occasione dell’approvazione del bilancio di previsione per l’esercizio 2009, il Consiglio Comunale, all’unanimità con tre sole astensioni, ha approvato, su proposta del sottoscritto, un emendamento che prevedeva un aumento dello stanziamento delle somme per l’integrazione oraria del personale contrattista finalizzata esclusivamente alla realizzazione di progetti per l’incremento delle entrate proprie del Comune;

  • Preso atto che con la deliberazione di Giunta Comunale n. 148 del 17.6.2009, l’Amministrazione Comunale, nel determinare l’indirizzo politico amministrativo relativamente all’orario di lavoro dei contrattisti, ha disposto, tra l’altro, di aumentare nei mesi di luglio e agosto di sei ore settimanali l’orario del per quel personale contrattista adibito a messo notificatore tributario, a vigile urbano e per quello a disposizione del Direttore Generale destinato in settori da rinforzare;

  • Rilevato che a seguito delle procedure e delle selezioni rivolte ad individuare il personale destinato a tali nuovi incarichi, circa quaranta dipendenti contrattisti non risultano utilizzati per progetti di incremento delle entrate e quindi privi di integrazione oraria;

  • Preso atto, della necessità di avviare urgentemente i progetti per l’incremento delle entrate, derivanti, a titolo esemplificativo, dai passi carrabili, dai varchi stradali, nonché dalla razionalizzazione dei beni di proprietà del Comune, per i quali occorre un paziente lavoro di ricognizione e di informazione;

  • Rilevato che il personale contrattista, secondo le informazioni assunte, avrebbe manifestato la disponibilità a partecipare, nelle ore aggiuntive, ai progetti utili all’Amministrazione;

  • Ritenuto che appare, pertanto, urgente e necessario procedere ad avviare i progetti per l’incremento delle entrate, al fine di ottenere i primi tangibili risultati entro la fine dell’anno;

Chiede

  • all’Amministrazione Comunale, conformemente al suo programma e al fine di dare eseguito a quanto deliberato dal Consiglio Comunale in occasione dell’approvazione del bilancio, di avviare i progetti di incremento delle entrate (passi carrabili, varchi stradali, beni immobili, ecc.), mediante l’utilizzo, nelle ore aggiuntive del personale contrattista;

  • che la presente venga discussa nella prossima riunione del consiglio Comunale.

Modica, 5.8.2009

Vito D’Antona

Letto 8590 volte