Nino Cerruto

Nino Cerruto

Il cambio del senso di marcia nelle vie di accesso e di uscita dal Piazzale Baden Powell,  effettuato nella tarda mattinata di sabato 26 c.m., ha rischiato di provocare seri incidenti a causa della mancanza di una, previdente quanto necessaria, presenza dei vigili urbani.
Il provvedimento, senz’altro utile per una migliore viabilità, è stato effettuato in tempi e  con modalità che lasciano ampiamenti a desiderare.
Infatti all’inizio delle lezioni scolastiche vi era un senso di marcia ed all’uscita un altro; persino un pullmann è uscito dal piazzale dal senso vietato seguito da un nugolo di studenti in moto che incrociavano veicoli che procedevano nel verso opposto.
Inoltre la traversa che immette nel Piazzale Baden Powell, ormai riservata alle fermate dei bus, era piena di veicoli in sosta che impedivano ai pullmann di poter effettuare le fermate.
E dire che a 500 metri circa vi erano DUE vigili urbani, davanti alla Giacomo Albo, che espletavano il servizio di vigilanza per l’uscita degli scolari.
Ritengo molto grave la superficialità con cui è stato approntato questo (dis)servizio, perchè ha messo a repentaglio la sicurezza di molti giovani.
Auguro al neo assessore alla Polizia Municipale un proficuo lavoro, volto anzitutto ad ottimizzare l’utilizzo delle risorse, certamente non sufficienti al fabbisogno, di cui può disporre.
Modica 26/9/2009
Nino Cerruto
Consigliere Comunale
Una Nuova Prospettiva

Letto 10685 volte