Vito D'Antona Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica, chiede alla S.V. di volere sottoporre al Consiglio Comunale il seguente Ordine del Giorno, per essere discusso ed eventualmente approvato:

“Il Consiglio Comunale di Modica,

–          Tenuto presente che il dibattito che in questi giorni ha interessato la città in ordine alla questione legata al cioccolato di Modica ha evidenziato come l’obiettivo comune e ampiamente condiviso sia quello di tutelare il prodotto e di salvaguardare i produttori artigianali modicani;

–          Preso atto che ormai da alcuni anni il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, supportato dalla Camera di Commercio di Ragusa, ha intrapreso l’iter procedurale per l’attribuzione della registrazione del marchio europeo IGP, Indicazione Geografica Protetta;

–          Rilevato che il riconoscimento del prodotto come Igp consentirebbe, una volta ottenuto, di sancire indissolubilmente il legame del prodotto, mediante un rigido e controllato disciplinare che ne regola il processo produttivo, al territorio, in conseguenza delle origini storiche e particolari della produzione;

–          Preso atto che, sulla base delle comunicazioni fornite dalla Camera di Commercio e dal Consorzio, l’iter per il riconoscimento, dopo avere ottenuto il parere favorevole da parte della Regione Siciliana nell’aprile del 2007, abbia subito recentemente una battuta d’arresto presso il Ministero delle Politiche Agricole, il quale non riterrebbe, dopo anni di interlocuzione sull’Igp, perseguibile tale riconoscimento;

–          Preso atto che, al fine di fare valere le ragioni del’istanza a suo tempo avanzata dal Consorzio, si è appreso che giorno 10 dicembre si svolgerà uno specifico incontro a Roma con i funzionari ministeriali;

–          Rilevato che in altre occasioni in passato il Consiglio Comunale di Modica si è occupato della salvaguardia del cioccolato, che ormai da alcuni anni ha assunto il ruolo del prodotto più rappresentativo della tradizione storica ed economica della città di Modica, contribuendo innegabilmente alla conoscenza della città oltre i confini nazionali e influenzando positivamente la sua crescita turistica;

–          Ritenuto che in un momento tanto particolare e delicato per il futuro del prodotto e dei produttori modicani, appare utile e necessario che il Consiglio Comunale di Modica ribadisca il suo sostegno alla iniziativa del Consorzio finalizzata al riconoscimento dell’Igp;

Esprime

–          il proprio pieno sostegno alle iniziative che il Consorzio di Tutela del Cioccolato di Modica, unitamente alla Camera di Commercio di Ragusa, ha intrapreso e continuerà a sviluppare per il riconoscimento del marchio Igp del cioccolato modicano;

Invita

–          il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e i Parlamentari della provincia di Ragusa a fornire, ciascuno per la propria competenza, il loro contributo per il raggiungimento dell’obiettivo prefissato.”

Modica, 30.11.2009

Distinti Saluti

Vito D’Antona

Letto 26784 volte