Domenica 9 maggio 2010 Passeggiata in bicicletta nel centro storico.

Stamattina Modica aveva un volto nuovo. Il volto di una città che vuole tornare ai cittadini. Il volto di una città dove le scelte di chi amministra provano a rimettere al centro l’interesse generale e il bene di tutti.

Oggi un altro passo è stato fatto e i modicani hanno risposto alla grande. Nonostante, infatti, il breve lasso di tempo nel quale l’iniziativa è stata comunicata, si sono riversate in strada, con le loro bici, decine e decine di persone ansiose di poter vivere questa zona della città senza lo stress delle auto.

Salutati dal Sindaco e da alcuni amministratori che hanno inforcato la bici per l’occasione, i partecipanti, guidati da esperti ciclisti del ciclo Club Carlo Papa, hanno preso il via da viale Medaglie D’oro e hanno percorso un itinerario ad anello che si è poi concluso in Piazza Matteotti.

Tanti i bambini che hanno reso ancora più allegra e vivace l’iniziativa e che, al termine del percorso, hanno potuto scorazzare in lungo e in largo per il tratto di corso Umberto chiuso al traffico.

I partecipanti alla passeggiata in bici e i tanti cittadini che hanno colto l’occasione del corso privo di automobili per godersi il silenzio e la momentanea pulizia dell’aria, hanno tutti chiesto a gran voce agli amministratori presenti, di proseguire nella direzione di restituire la città ai pedoni ed ai mezzi ecologici e di non lasciarsi intimidire dai facili detrattori che sono sempre pronti a snobbare e criticare tutto.

Il servizio del corpo dei vigili urbani e la disponibilità e la generosità di tanti hanno permesso la buona riuscita di questa bella iniziativa che ha avuto anche una gustosissima conclusione con un buffet di prodotti tipici offerti da un’azienda agricola modicana.

Avanti così, è questa la città che vogliamo!

Letto 13102 volte