A seguito del “Protocollo di intesa per le politiche sociali” firmato lo scorso luglio tra il Vescovo di Noto e Sindaci della diocesi, a Modica il prossimo 5 novembre – anniversario della morte di Giorgio La Pira – sarà firmato un accordo attuativo con cui si vorrà dare concretezza alla collaborazione attraverso la convergenza in un cammino formativo per gli operatori sociali, in una serie di progettualità (per il primo aiuto, per l’animazione di strada, per un lavoro di rete a favore di famiglie, bambini, anziani, disabili), in uno sforzo di una elaborazione culturale che aiuti a ripensare le nostre città (peraltro nel prossimo giugno Modica ospiterà il Coordinamento nazionale immigrati che diventerà un’occasione per ripensare la collocazione nel Mediterraneo del nostro territorio).

Diventa rilevante per questo lo sviluppo di una cittadinanza attiva che permetta di costruire attraverso il contributo e la vigilanza di tutti un sistema di welfare locale veramente attento al bene comune, soprattutto nel momento in cui si stanno avviando i servizi del Piano socio-sanitario di zona. L’appuntamento è allora per venerdì 5 novembre alle ore 11 nell’aula consiliare del Comune. L’accordo sarà preceduto da alcuni interventi, ad iniziare da quelli del nostro Vescovo e del Sindaco della Città.

Letto 14676 volte