Medici Senza Frontiere, la più grande organizzazione medico-umanitaria internazionale al mondo, si schiera contro la decisione del Senato di abrogare il principio di non segnalazione che recita: “l’accesso alle strutture sanitarie da parte dello straniero non in regola con le norme sul soggiorno non può comportare alcun tipo di segnalazione all’autorità, salvo i casi in […]

continua la lettura.....