Comunicato Stampa: Disonorevoli affissioni

I manifesti abusivi di Carmelo IncardonaMercoledì mattina Modica e le altre città della provincia di Ragusa si sono svegliate con la sorpresa del primo candidato “onorevole” che pensa bene di anticipare tutti affiggendo abusivamente e in ogni dove i manifesti con la propria effige, deturpando ogni angolo delle città.

E così è successo che chi ha regolarmente pagato la tassa e fatto affiggere i propri manifesti dal competente ufficio si è ritrovato quelli dell’onorevole Incardona attaccati ovunque e ha anche dovuto constatare con quanta incoerenza lo stesso ci ricorda che “..difendere il Territorio è un dovere.. esercitiamolo insieme..”.

Al Sig. Incardona vogliamo dire che insieme a chi agisce in maniera “disonorevole” non vogliamo esercitare proprio un bel niente e che, invece, da soli o insieme ai tanti cittadini modicani e della provincia, eserciteremo il diritto-dovere di denunciare chi, come lui, infrange le leggi e non ha il minimo pudore nel farlo.

Chiederemo, infatti, agli organi competenti di coprire immediatamente tutti i manifesti e di elevare le relative multe per ogni manifesto
affisso abusivamente. Ci rivolgeremo a Sua Eccellenza il Prefetto per chiedere l’immediata attivazione di tutte le iniziative possibili al

fine di prevenire le solite scandalose vicende legate alle affissioni elettorali e di reprimere con forza quanti hanno già iniziato a deturpare le città. Non accetteremo che, ancora una volta, quanti adotteranno simili atteggiamenti, prepotenti e fuorilegge, rimangano

impuniti e carichino le nostre città di tante spese per la rimozione, la pulizia e, paradosso nel paradosso, anche per l’inutile recapito
delle multe, che poi mai pagheranno.
Faremo di tutto, infine, per evitare che simili personaggi possano andare a ricoprire ruoli e incarichi che potrebbero soltanto disonorare”, ed inviteremo tutti a non votare chi condurrà una campagna elettorale con prepotenza ed arroganza, violando le leggi e sporcando le città.

Modica, 12 marzo 2008

Il movimento politico
UNA NUOVA PROSPETTIVA

Letto 10141 volte

3 thoughts on “Comunicato Stampa: Disonorevoli affissioni”

  1. Per togliere i degradanti manifesti e tutto ciò che può sporcare la città
    durante le campagnie politiche, basta che i comuni varino un regolamento che
    vieta di fare propaganda elettorale tramite questi mezzi, incentivando invece le
    tavole rotonde dibattendo in pubblico, magari davanti alla Tv o se non nelle
    apposite sale o piazze, tanto le elezioni vengono fatte sempre nel periodo
    primaverile, forse perché è il periodo più fecondo?
    Sapete che c’è un motto che dice ”La madre degli stolti è sempre
    incinta”
    Franco il Fiorentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *