Il circo che ovunque trionfa

Il circo che ovunque trionfa

…il circo che ovunque trionfa…

 

http://www.repubblica.it/2008/03/elezioni/per_strada/facce-6/facce-6/19.html

Letto 7256 volte

2 thoughts on “Il circo che ovunque trionfa”

  1. Salve, faccio parte dei cittadini impegnati a sostenere la lista civica Amici di Beppe Grillo per le elezioni regionali.
    A proposito delle affissioni selvagge, una vera vergogna per un paese civile, vorrei raccontare la nostra esperienza di comuni cittadini, senza esperienze e segreterie di partito alle spalle.
    Non avendo fondi (i nostri fondi sono solo quelli derivanti dalla nostra autotassazione) non possiamo pagare gli attacchini professionisti, che troppo spesso coincidono con persone dalla dubbia moralità e fedina penale, di cui si servono politici di ogni partito, incuranti (o troppo curanti…?) delle conseguenze dell’affidamento di certi incarchi a chi non ha nulla da perdere.
    La legalità, si sa, inizia dalle piccole cose.
    Abbiamo scelto, attaccando i nostri manifesti da noi, di farlo solo negli spazi assegnatici dalla legge.
    I risultati sono stati due: da un lato, ci siamo trovati a svuotare il mare con un secchiello, perchè appena girate le spalle i nostri pochi manifesti sono stati coperti dagli attacchinatori illegali; nel contempo, siamo “gentilmente” stati invitati a non coprire i manifesti (seppur negli spazi assegnatici) di alcuni eccellenti notabili.
    Sembra un romanzo di Sciascia ambientato nella retrograda Sicilia di 50 anni fa, invece siamo a Ragusa, nella provincia più ricca e “civile” della Sicilia, anno 2008.
    Ognuno può trarre le conclusioni.
    Buon lavoro a tutti, grazie dell’attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *