Cestelli al S.Cuore: insulti su carta intestata del Comune

Il piazzale della parrocchia del S. Cuore è “privato” e l’assessore all’ecologia, Nino Gerratana, rimuove i cestelli della spazzatura.

Poco importa se il piazzale è quotidianamente frequentato da decine e decine di ragazzini che frequentano il catechismo, gli scout e tutte le iniziative della parrocchia…che attraversino la strada e vadano a buttare i rifuti nel cassonetto posto sull’altro lato di via S. Cuore. Di ripristinare i cestelli rimossi non se ne parla, che se li compri la chiesa!

E se Nino Cerruto ne aveva richiesto il ricollocamento, in una interrogazione che sollecitava anche lo svuotamento delle campane per la raccolta differenziata, ecco che la risposta arriva puntuale: “[…]Lei, petulante consigliere, anziché perorare cause private, rivolga la sua attenzione, se ne ha voglia, all’interesse dell’intera comunità anche in riferimento al problema della raccolta dei RSU e dei

Letto 8339 volte