Antonello Buscema sindaco di Modica

Antonello BuscemaAntonello Buscema, appena eletto sindaco di Modica, incontrerà questa sera (ore 21.30 circa) in piazza Matteotti i cittadini ed i sostenitori.

Letto 20216 volte

36 thoughts on “Antonello Buscema sindaco di Modica”

  1. Benissimo!!!
    … adesso al lavoro, la città aspetta fatti concreti, visibili e verificabili, non solo parole.

  2. ci vogliono regole per la città e teniamo d’occhio i volponi alleati… li marcheremo da vicino….

  3. Sono talmente contento che non riesco ad esprimermi, posso testimoniarvi che oggi ho provato una grande gioia, una grande emozione, ho rivissuto gli stessi momenti di quando venne eletto la prima volta il mio Amico Meno Ruta, sono momenti che fanno sentire liberi, si finalmente liberi, nel più alto senso del termine.

    Forse chi ha iniziato da poco a fare politica non potrà capirmi o condividere , ma vi assicuro che oggi è “PRIMAVERA”.

    Vai Antonello. Buon Lavoro!!!!!

    Antonio Sabellini

  4. wow avevo un anno ke aspettavo sto momento oggi è arrivato grande antonello stasera la festa, domani si inizia a lavorare quindi buon lavoro 6il sindaco dei modicani

  5. a questo punto non resta che augurare un Buonissimo Lavoro, onesto, limpido e volto soprattutto al benessere sociale, culturale ed economico della città!!!
    Congratulazioni Antonello!!!
    =]

  6. FINALMENTE…era il momento…
    è stato un turbine di sensezioni fortissime,non mi vergogno a dire che mi sono anche emozionata…felice,felicissima e soprattutto LIBERA…VAI ANTONELLO E’ TEMPO DAVVERO DI INVERTIRE LA ROTTA…E GRAZIEEEEEEEE PER LE INFINITE EMOZIONI!!!

  7. Stamattina l’aria è migliore, limpida, secca, piacevole e dolcemente profumata di cambiamento.
    Sono immensamente felice che Antonello sia riuscito in questa ardua impresa, certo che ora si inizierà ad edificare “nuove prospettive” sognerò ad occhi aperti.
    si perchè dobbiamo stare con gli occhi bene aperti, adesso che siamo in sella dobbiamo domare la bestia che in questi ultimi anni è stata inquietata e renderla docile e forte cosìcchè anche quando riscenderemo ( così vuole la democrazia ) riuscirà da sola a scegliere l’acqua buona da quella cattiva e che riconosca sempre il fischio del buon cavaliere.
    Auguri Antonello e auguri a tutti i Modicani che hanno dimostrato finalmente creanza e dignità.
    stiamo

  8. Fantastico risultato… finalmente possiamo ricominciare a credere all’amministrazione comunale… speriamo solo che chi sta all’opposizione abbia intenzione di lavorare per il bene della città piuttosto che per ostacolare i lavori dell’amministrazione. il patto per la città è stato fatto per il bene di Modica…
    P.S. qualcuno mi sa dire come mai le emittenti locali non hanno fatto servizio in diretta per i festeggiamenti del nuovo sindaco? la cosa non fa notizia? ricordate cosa è successo in Tv locali quando qualche anno fa è stato eletto sindaco Torchi? mmmm!!! BUON LAVORO CITTA’ DI MODICA

  9. Antonello ha avuto rgione, Noi abbiamo avuto ragione,
    per buona pace di quelli che non volevano o che non sono andati a votare,
    per buona pace di Saro Minardo perchè comprenda che non tutto si può comprare
    per buona pace di suo figlio Nino che dovrebbe lavorare a Roma per Modica, piuttosto che giocare a fare il leader per poi perdere clamorosamente,
    per buona pace di quelli che volevano un ritorno di UDC e PDL a Palazzo S. Domenico e sono stati fortunatamente delusi
    per buona pace di Vito D’Antona che adesso deve essere responsabile e fare l’assessore!!!
    PER IL BENE DI MODICA OGGI E’ INIZIATA L’ERA BUSCEMA, OGGI E’ INIZIATO DAVVERO IL “FUTURO DA RACCONTARE”!!!
    Antonio Ruta

  10. Mi dispiace veramente che una persona che si definisce così pulita si sia potuta potuta alleare insieme a personaggi soprannominati da loro stessi mafiosi giustificandola come un alleanza amministrativa. Mi dispiace che questo nuovo sindaco debba avere a che fare con un fenomeno chiamato riccardismo che nn deve sottovalutare. Spero solo per modica che nn avvenga quello che tanti temono e cioè il declino assoluto della città e spero che questa nuova amministrazione abbia veramente le capacità per risanare quello che c’è di marcio,altrimenti quello che è stato detto in piazza pubblicamente sono state solo parole al vento. Auguri

  11. Caro Antonello, finalmente liberi! GRAZIE, buon lavoro.
    Vorrei fare una riflessione, però, sull’informazione data oggi a mezzogiorno da Video regione.
    spero l’abbiate visto il telegiornale.
    mi chiedo ma salvatore cannata è veramente un giornalista?
    prima ha iniziato il pezzo dicendo che finalmente è finita la campagna elettorale e che i toni ritornano tranquilli e pacati e poi… va a dire che Vito D’Antona non fara l’assessore perchè non vuole far parte di una giunta ove c’è l’MPA (spera così di incrinare già i rapporti all’interno del patto?). poi parla di Poidomani dicendo che probabilmente sarà lui il sostituto di D’Antona, giacchè la sua carriera politica è stata priva di successi e per questo si sarebbe inacidita la sua comunicazione verbale (questi sarebbero i toni pacati del dopo campagna elettorale??)

  12. Caro Antonello, finalmente liberi! GRAZIE, buon lavoro.
    Vorrei fare una riflessione, però, sull’informazione data oggi a mezzogiorno da Video regione.
    spero l’abbiate visto il telegiornale.
    mi chiedo ma salvatore cannata è veramente un giornalista?
    prima ha iniziato il pezzo dicendo che finalmente è finita la campagna elettorale e che i toni ritornano tranquilli e pacati e poi… va a dire che Vito D’Antona non fara l’assessore perchè non vuole far parte di una giunta ove c’è l’MPA (spera così di incrinare già i rapporti all’interno del patto?). poi parla di Poidomani dicendo che probabilmente sarà lui il sostituto di D’Antona, giacchè la sua carriera politica è stata priva di successi e per questo si sarebbe inacidita la sua comunicazione verbale (questi sarebbero i toni pacati del dopo campagna elettorale??)
    CHIUDETE QUESTA TV!!!!!!

  13. Bisogna commentare le sconfitte non come tali ma come motivo di riflessione sul come e sul dove si è potuto sbagliare.
    Occorre capire, anche, che il commento personale su una sconfitta è sempre soggettivo e non al di sopra delle parti, in quanto tutto quello che una persona fa, è perché è convinto di essere nel giusto. Quando sono gli altri a giudicarti, compreso e sopratutto coloro che non hanno votato, si deve meditare con profonda onesta altrimenti si prende in giro se stessi.
    Onore e Buon lavoro ad Antonello Buscema ma ricordo a qualcuno che vuol giocare cavalcando l’onda dell’euforia, che la campagna elettorale è già finita. Dal 1 luglio 2008 ci dovranno essere due gruppi di lavoro:
    – il primo quello legato a Buscema per rimettere in cammino la Nostra Città;
    – il secondo quello legato agli sconfitti che devono lavorare su un nuovo progetto politico basato sui Valori e sui programmi e non sul programma per dare valore al Singolo interesse.

    P.S. perché non la finite con questi toni offensivi è iniziate a fare qualcosa di più importante o che possa dare i suoi frutti?

  14. Caro uno qualunque,
    Questa campagna elettorale, come quella di secondo cui tutti quelli che la pensavano e dicevano diversamente da da Nino Minardo e da Video Regione sono offensivi.
    In realtà i primi ad offendere sono stati i vari Miccichè, i Nini Minardo, i Salvatori Cannata.
    E comunque, è una fatto oggettivo che proprio Salvatore Cannata sta pregiudicando la libera informazione in città assumendo comportamenti assai discutibili sia sul piano deontologico che su quello umano.
    Ad es. oggi Giancarlo Poidomani è stato ingiustamente ed immotivatamente offeso da un Cannata irriverente ed assai poco professionale.
    Qualcuno dovrebbe intervenire perchè non si utilizzi il diritto di cronaca come strumento per offendere a titolo personale le persone che la pensano in modo diverso…
    Altro che comitato di salute pubblica…

  15. Perchè continuare a Chiamarlo Cannata?, chiamatelo con la sua “qualifica”, direttore.

    In Italia il direttore responsabile è il giornalista che dirige un giornale ed è responsabile di quanto viene scritto sullo stesso. La sua azione deve rispondere a diverse necessità:

    * deve seguire la linea editoriale;
    * deve dare le direttive al caporedattore ed agli inviati;
    * deve controllare che quanto viene pubblicato sia conforme all’etica;

    ETICA : Spesso viene anche detta filosofia morale. In altre parole, essa ha come oggetto i valori morali che determinano il comportamento dell’uomo.

    UOMO???????????????????????????

    Molti degli uomini preferiscono l’apparenza
    più che l’essenza, scostandosi dal giusto. (Eschilo)

    IL GURU

  16. UN NOME
    Carlos Puebla

    Quando si parla di un valore stoico,
    di una vita giusta, profonda e perfetta,
    senza ricordare l’eroico guerrigliero,
    noi diremo il tuo nome: Che Guevara.

    Quando si parla di una luce creatrice,
    la cui forza immortale rischiara la notte,
    fino a portarle una nuova aurora,
    noi diremo il tuo nome: Che Guevara.

    Quando si parla di uomini risoluti,
    di chi sa uscire allo scoperto
    a difesa della miseria degli oppressi,
    noi diremo il tuo nome: Che Guevara.

    Quando si parla del dovere più profondo,
    della luce che è un simbolo e mai muore,
    di lotta per il pane per tutto il mondo,
    noi diremo il tuo nome: Che Guevara.

    Quando si parla del cuore più valoroso,
    della voce che più forte risuona,
    senza pronunciare il nome tanto amato,
    noi diremo il tuo nome: Che Guevara.

  17. ad Antonio.
    Si può essere superiori alle provocazioni solo se non dai seguito alle provocazioni, altrimenti vuol dire che stai al gioco, ma soprattutto darai importanza a quel che si vuol dire.
    L’intelligenza di una persona, secondo alcuni che hanno studiato fisica quantistica, è quando si riesce a controllare la propria mente e non solo per le conoscenze culturali. Quando una persona reagisce a qualsiasi impulso, fisico o intellettuale, vuol dire che non riesce a controllare la mente. Lascia fare questo a coloro che sono al servizio del valore per una sola causa, perché i tanti si sono già distinti con l’indifferenza e con il non andare a votare (mi hanno riferito che quasi 6000 persone non sono andate a votare e non per le belle giornate del 29 e 30 giugno).

  18. e ora come la mettiamo visti i nomi degli arrestati ???
    Una è la presidente del circolo femminile mpa di modica e dirigente al comune in quota riccardo minardo, l’altra è il titolare della ditta busso che gestisce l’appalto a modica.
    Mica scucces aveva ragione quando attaccava la ditta per lo sciopero strumentale ????
    Incomincio a perdere la fiducia e la speranza che veramente qualcosa di buono si possa fare con questi alleati in casa

  19. a Giorgio.

    Sui nomi degli arrestati , non li hanno arrestati per l’appartenenza politica, ma per il lavoro che svolgono.

    Quindi se hanno svolto il lavoro male o meglio illecitamente è giusto che paghino, poi per la par condicio, Busso credo che a Giarratana è stato eletto in una lista civica vicino dell’UDC, ed è consigliere comunale .

    E “dunchi” COME DICONO I MIEI amati anziani 1-1
    e palla o centru.

    se vai su http://www.Comuni-italiani.it e cerchi il comune di Giarratana ti da la composizione della giunta e del consiglio comunale.

    ciao.

    Antonio

  20. per uno qualunque
    io ho riportato quanto detto da Salvatore Cannata nel TG di ieri nel serivzio relativo alla vittoria di Antonello per un motivo ben preciso: Salvatore Cannata non è uno qualunque che parla al bar coi suoi amici, ma il direttore di un giornale che fa informazione. può pensarla diversamente e quindi mettere in risalto eventuali problemi che possano nascere all’interno della coalizione avversa, ma non può certo usare termini offensivi che nulla hanno a che vedere con il giornalismo, almone che quello di Salvatore Cannata non sia giornalismo…

  21. a carbla:
    scusami per la mia insistenza sul caso Cannata, ma non ne farei un dramma, anzi suggerisco l’indifferenza e di accettare quello che gli altri dicono solo per mera conoscenza e niente più. Ti ricordo che ogni volta che si va a votare al governo nazionale viene rieletto il CDA della RAI e MAI, dico MAI, quello di MEDIASET. Quindi fai le dovute valutazioni.

  22. scusate ma ci ritorno visto che voi non ne parlate !!!!
    Vorrei sapere cosa ne pensate del fatto che gli arrestati (innocenti fino a condanna definitiva per carità) siano una la presidente del circolo femminile del mpa di modica, amica dell’alleato riccardo minardo, presente a tutte le sue convention compresa quella con antonello e l’altra l’azienda dal movimento autonomistico e da tutto il csx, difesa quando ha portato i suoi dipendenti allo sciopero per non aver avuto pagate le spettanze dal comune, e oggi leggiamo sulla stampa che il costo del servizio a modica è 3 volte più alto di quello di Noto o altro comune a noi più vicino. Non è che forse ci sono degli interessi, noti o meno da parte dei leader e tra loro riccardo minardo e che magari nella battaglia abbiamo sbagliato l’obiettivo ????

  23. scusate ma la domanda sorge spontanea:
    Perché dopo tante campagne a braccetto Peppe e Riccardo, oggi sono ferocemente litigati?
    Quale equilibrio si è rotto, dopo aver condotto una campagna elettorale a braccetto per la candidatura ad Onorevole e Senatore negli anni passati. Perché amici stretti e colleghi d’affari sono passati da un’Amicizia ad un’Altra (l’ho notato quando alcuni, nel video di presentazione alla conferenza finale del primo turno, hanno dichiarato di appoggiare Enzo Scarso). Perché Piero non si vede in pubblico? Sta aspettando per dire la sua?

  24. Come dice il buon Cesare dei Cesaroni….
    la sinistra è una AMAREZZA!!!
    che pur di vincere si allea proprio con chi ha sparlato, non c’è niente da esultare per la vittoria di Buscema che è salito solo perchè Scucces ha avuto chi da dentro la destra ha voluto la sua sconfitta… ed è salito solo perchè la gente non vede ad un palmo dal proprio naso.

    Poteva esultare solo se fosse andato da solo al ballottaggio e avesse avuto questo risultato… adesso il Riccardino che dice di essere il
    ” Regista ” ha già chiamato carta, oltre al vicesindaco vuole anche 4 assessori e la presidenza del consiglio….
    alla fine chi c’è al potere?
    a me sembra che di svolta non ce ne sia stata, sono cambiati i burattini ma il burittinaio è sempre lo stesso…

    BRAVI AI MODICANI CHE HANNO VOTATO!!!

    CHE AMAREZZA!!!!!

  25. per giorgio
    innanzitutto come una rondine non fa primavera, così una mela marica (se le accuse venissero poi confermate in giudizio) certo non dovrebbe rovinare l’intero raccolto!
    Inoltre, presumo che il costo del nostro servizio dipende anche dalle scelte fatte in passato da parte del consiglio comunale di non aver individuato un sito per la discarica, per cui abbiamo un costo aggiuntivo per aver portato i nostri rifiuti a scicli prima e a vittoria (se non sbaglio) adesso.
    inoltre la signora arrestata e che fa parte del l’MPA, se fosse colpevole avrebbe commesso il fatto non in quanto membro di questo partito e di conseguenza ricoprente una carica istituzionale, ma nella sua posizione di dipendente comunale (se non ho capito male dalle notizie). ciao

  26. per carbla,
    hai ragione e concordo con te che la scellerata scelta di non avere una discarica sia uno dei motivi che hanno fatto alzare il costo della TARSU, ma perche il comune di noto che non ha una discarica e va a conferire ad Augusta ad oltre 50 km paga 3 volte meno di Modica che conferisce a Scicli a circa 15 km ?
    Per quanto riguarda le responsabilità della signora (innocente fino a prova contraria) e la sua appartenenza al MPA, che abbia commesso il fatto nella sua posizione di dipendente comunale ne sono pienamente convinto, ma faccio una supposizione maliziosa, se Lei è stata nominata su indicazione di riccardo minardo, e lui come è noto ha fatto assumere diversi netturbini, non è che magari ha chiesto alla stessa di far pervenire alla ditta qualche somma in più per sopperire al costo delel maggiori assunzioni ?
    Naturalmente una mela marcia non può rovinare tutto il raccolto è giusto, ma se le mele marce (riccardo minardo) le lasciamo nel cesto delle mele appena raccolte (antonello buscema) non rischiamo che quelle buone saranno assalilte dai vermi della marcia ????

  27. COME MAI NESSUNO NE PARLA ??
    2008-07-04 15:57
    REGIONI: DI GUARDO (PD), ASSURDA RICHIESTA AUTO BLU MINARDO
    PALERMO
    (ANSA) – PALERMO, 4 LUG – “La richiesta dell’auto blu da parte del collega parlamentare e presidente di commissione Riccardo Minardo è l’ennesimo esempio di una politica distante dalla realtà che non tiene conto della situazione che vive il Paese e in particolare la Sicilia”. Lo dice il parlamentare regionale del Pd Nino Di Guardo che critica aspramente la richiesta di Minardo inoltrata al presidente dell’Ars. “Come si può – dice Di Guardo – chiedere ‘con urgenza’ un’auto blu con autista in un momento in cui la Regione taglia le guardie mediche, tenta di limitare gli sprechi e cerca, per il momento solo a parole, di razionalizzare la spesa. Concedere l’auto blu a Minardo e a quanti altri sono pronti a chiederla sarebbe un bruttissimo segnale. Se Minardo ha la necessità di avere una macchina con autista utilizzi parte del lauto stipendio e dell’indennità aggiuntiva che riceve come presidente di commissione”. (ANSA).

  28. La nostra amata MODICA l’abbiamo affidata ad ANTONELLO e sono sicuro,anzi sicurissimo,che sia veramente “IN MANI SICURE”…ANTONELLO siamo tutti con te!TU finalmente il nostro sindaco!!!un’emozione infinita!!!

  29. che la signora è in quota mpa non lo sapevo ed è giusto che si sappia. Ma sono convinto che in quest’alleanza centrosinistra – mpa si debba ormai necessariamente guardare avanti e non indietro. Pretendere da r minardo un TAGLIO NETTO con le pratiche del passato deve essere la capacità del nuovo sindaco.

  30. leggo sul sito RTM:
    “I parlamentari siciliani e gli stipendi”

    Non potevano scegliere un momento migliore, i deputati dell’ Assemblea regionale siciliana, per aumentarsi di straforo lo stipendio coi giochetti furbetti. Proprio ieri, infatti, la relazione del procuratore generale della Corte dei Conti isolana Giovanni Coppola ha letteralmente fatto a pezzi il bilancio consuntivo della Regione. Bilancio che si può riassumere con un solo aggettivo: catastrofico. Pochi punti: la spesa pubblica regionale, alla faccia di tutti gli impegni presi dal centro-destra da anni al governo, è salita a 15 miliardi di euro, con un’ impennata dell’ 8% sul 2006. I vari assessorati hanno distribuito una enormità di consulenze fornendo per di più dati «incompleti e parziali, mancando un meccanismo centralizzato di controllo». I dipendenti sono cresciuti fino al numero abnorme di 21.104 (di cui 2.245 dirigenti: uno ogni nove addetti) con un aumento di 6.859 assunti, col risultato che «in Sicilia c’ è un dipendente regionale ogni 239 abitanti, mentre in Lombardia il rapporto è di uno ogni 2.500» (dieci volte più basso) e una spesa per le buste paga di quasi un miliardo di euro. I corsi di formazione professionale (302 milioni di euro) sono stati 3.069 con gli obiettivi «più disparati», sono costati «circa 100 mila euro» l’ uno e hanno avuto in media «appena 15 iscritti» dimostrandosi più utili «agli enti che li organizzano piuttosto che ai giovani che li frequentano». Non bastasse, ecco la ciliegina sulla torta: nel 2007 la sgarrupata sanità siciliana è costata 8 miliardi e 500 milioni di euro: 1.711 pro capite. In pratica, accusa la magistratura contabile, «nell’ isola si è speso il 30% in più di quanto si spende per la sanità in Finlandia», un Paese con un territorio più grande dell’ Italia, 300 mila abitanti più della Sicilia «e un servizio sanitario tra i più efficienti del mondo». Bene: in questo contesto disastroso che toglierebbe il sonno a ogni amministratore con la testa sul collo, cosa ha deciso l’ ineffabile maggioranza che governa l’ isola? Ha deciso che le prebende che mensilmente ricompensano il lavoro (si fa per dire…) dei deputati regionali, che già sono in varie voci parificate a quelle del Senato e possono arrivare con diarie e rimborsi e indennità varie per viaggi e spese telefoniche a oltre 19 mila euro (tra i 10 e gli 11 mila netti) sono insufficienti. «Siamo o non siamo uno dei più antichi parlamenti del mondo?» Così, visto che le buste paga sono ancora più gratificanti nel caso il deputato faccia parte del Consiglio di Presidenza (7.700 euro lorde in più al presidente, circa 5 mila ai due vice) oppure abbia qualche delega da assessore (otto, con una integrazione di 2.600 euro) o ancora sia ai vertici di qualche commissione, hanno stabilito di moltiplicare queste commissioni facendole diventare dieci. Risultato finale? Antonella Romano, sulla Repubblica di Palermo, ha fatto i conti: calcolando che godono di ulteriori supplementi anche i capigruppo e i loro vice, su 90 consiglieri i «graduati» salgono dai 53 della scorsa legislatura a 72. Con un aumento secco di un terzo. E le polemiche sulla Casta, i costi della politica, la necessità di tagliare? Ciao. E le promesse elettorali di imprimere una svolta a certi indecenti privilegi di quelli che Luigi Einaudi chiamava «i padreterni»? E chissenefrega, ormai le elezioni ci sono state.

    ORA DICO A GRAN VOCE: perché Minardo a criticato Nino per l’anticipo speso per una campagna elettorale quando lui chiede l’auto BLU? Questa spesa e quanto indicato negli aumenti delle spese dei deputati sono coperti con il TAGLIO DELLE GUARDIE MEDICHE o con O CON L’ELIMINAZIONE DEL SUSSIDIO DI 400 € ALLA MAMMA CHE HA UN DISABILE GRAVE A CASA(DICHIARATO DEFUNTO)?

    SIAMO SOLO DEI CRETINI: QUANDO LUI CON ALTRE PERSONE HANNO CRITICATO MICCICHè E NINO MINARDO LI DOVEVAMO COPRIRE DI SASSI E NON DI APPLAUSI.
    SONO PERSONE CHE SI BURLANO DI NOI E ANCORA CREDIAMO NEL RINNOVAMENTO.

  31. Scusate, tutti ancora parlate contro Riccardo Minardo e l’accordo con l’MPA (non che io gli voglia fare da avvocato e difenderlo, capiamoci…) ma se il pericolo principale per Antonello provenoisse proprio dal centro sinistra? vedete l’assessore D’Antona ha rifiutato di far parte della giunta in maniera, secondo me, poco responsabile ed ora che farà, sarà il primo oppositore di Antonello? Speriamo bene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *