Il Comune di Modica aderisce alla giornata del risparmio energetico promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di RAI Radio 2

logo_millumino2009_largeL’amministrazione comunale di Modica aderisce alla giornata del risparmio energetico promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di RAI Radio 2 spegnendo gli impianti di illuminazione dei propri monumenti dichiarati beni dell’umanità dall’UNESCO.
Venerdi dalle ore 18 rimarranno al buio la cattedrale di San Giorgio e quella di San Pietro, oltre alla rocca del castello dei Conti, anch’esso simbolo della Città barocca.
A breve partirà una campagna di sensibilizzazione nelle scuole ed in tutti gli uffici comunali sul risparmio energetico consapevole.…

Letto 9590 volte

Situazione finanziaria: sintesi dichiarazioni Sindaco Buscema

Riportiamo di seguito alcuni concetti espressi ieri in consiglio dal Sindaco Antonello Buscema e da alcuni consiglieri.

Nel consiglio comunale di giorno 09 – 02 – 2009 il Sindaco, Antonello Buscema, ha chiesto di saltare alcuni punti all’ODG per poter fare delle dichiarazioni URGENTI riguardo la situazione finanziaria, a distanza di circa 7 mesi dal suo insediamento.

Antonello Buscema
Antonello Buscema

Il sindaco ha ricordato a tutti i consiglieri che il disavanzo accertato dal consiglio è di oltre 20 MLN di euro. Un disavanzo del genere dimostra quindi che la crisi finanziaria è vera ed è grave.
Al fine di coprire il disavanzo si è deciso di mettere in vendita parte del patrimonio dell’ente che se valorizzato riuscirà a coprire questo disavanzo. Il consiglio riceverà comunicazione rispetto al patrimonio messo in vendita.
Al momento quindi il disavanzo di oltre 20MLN di euro causa grave penuria di cassa che non permette quindi di pagare fornitori, dipendenti, ecc.
Al dato sul disavanzo vanno aggiunti anche i debiti fuori bilancio (per citarne alcuni:  scarico presso discarica di Scicli, ATO, ecc.) che si prevede arriveranno a non meno di 15MLN.…

Letto 13053 volte

Iacp. Una diatriba a svantaggio degli inquilini degli alloggi

Una diatriba a svantaggio degli inquilini degli alloggi

soffitto_alloggi_popolariUna diatriba politica sulla carica di Presidente dello Iacp di Ragusa, attualmente detenuta dall’avv. Giovanni Cultrera, in quota MpA, è quella che ha infuocato i giorni scorsi, riempiendo le pagine dei mass-media. Una lotta di potere, in realtà, tra Pdl e MpA per tale carica di sottogoverno e che, a nostro avviso, non ha nulla a che vedere con i reali problemi che, purtroppo, si trova ad affrontare quotidianamente chi vive negli alloggi popolari della provincia. La realtà e più amara di quanto si possa credere. Basta andare a constatare il degrado e l’abbandono della gran parte degli alloggi popolari per capire che la responsabilità è di tutti i Presidenti che da 30 anni a questa parte si sono succeduti al vertice dello Iacp. La gente che vive in tali alloggi è stanca delle tante promesse e spera soltanto che i politici la smettano di litigare per spartirsi le poltrone e diano atto, invece, alle manutenzioni e ai servizi necessari alla dignitosa vivibilità in tutti gli alloggi dello Iacp di Ragusa.

Modica, 08/02/09                                                                                   Marcello Medica

Letto 9676 volte

Bonus Sociale. Interrogazione urgente.

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco
All’Assessore ai Servizi Sociali
Comune di Modica
E p.c. Agli organi di informazione

Oggetto: Bonus Sociale. Interrogazione urgente.

In data 28/12/2007 il Governo Prodi, con un Decreto Interministeriale, ha introdotto il cosiddetto “bonus sociale”, al fine di sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica.

Nino Cerruto
Nino Cerruto

Il bonus sociale è uno sconto, oscillante 60 ed i 150 € l’anno, applicato alle bollette dell’energia elettrica, per 12 mesi; al termine di tale periodo il cittadino, per ottenere un nuovo bonus, dovrà rinnovare la richiesta di ammissione. In caso di gravi malattie che richiedano l’utilizzo di apparecchiature  elettromedicali, lo sconto verrà applicato senza interruzioni fino a quando sussiste la necessità di tali apparecchiature.

Il sistema è già operativo dal mese di gennaio 2009, ma il godimento del “bonus” può essere retroattivo per tutto il 2008, se le richieste vengono presentate entro il 31 MARZO 2009.…

Letto 11254 volte

La “Giornata della Memoria” a Palazzo San Domenico

trinkant“Da Modica a Cracovia per non dimenticare”, questo il titolo della manifestazione celebrativa della “Giornata della Memoria” che si è svolta, lo scorso 30 gennaio, nell’aula consiliare di Palazzo San Domenico. La serata rievocativa, che si è aperta con il saluto del Sindaco, Antonello Buscema, è proseguita col puntuale intervento del prof. Giuseppe Barone, docente di storia contemporanea dell’Università di Catania, il quale ha brevemente descritto, riportando cifre e citando esperienze, il dramma dell’umanità offesa e di un popolo sterminato dalla follia della guerra.…

Letto 14322 volte

Ponte sullo stretto: lettera della F.A.S.

Lettera aperta al movimento No Ponte per la ripresa delle mobilitazioni

Da troppo tempo il movimento di opposizione al Ponte sullo Stretto sta affacciato alla finestra ad aspettare che siano gli eventi a dirgli se è necessario o no tornare in piazza. Questo atteggiamento attendista sta lentamente disarmando l’opposizione al Mostro, che rischia, nelle sue frange meno militanti e politicizzate, di cadere in preda alla rassegnazione. Il raffreddamento della lotta, provocato dall’atteggiamento ambiguo del governo Prodi, che non ha cancellanto il progetto né ha chiuso la società Stretto di Messina, autentica macchina mangia soldi, ha finito per ridimensionare quel tanto che era stato faticosamente costruito.

Letto 8838 volte