Proposta di D’Antona: Fondi per il risanamento dei centri storici dei comuni Unesco

D’Antona Vito Consigliere Comunale SD Modica

Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale di Modica
p.c.   Al Sig. Sindaco del Comune di Modica
Ai Sigg. Capigruppo Consiliari
Agli Organi di Informazione
Oggetto: Fondi per il risanamento dei centri storici dei comuni Unesco.
Proposta di Ordine del Giorno.

Il sottoscritto D’Antona Vito, Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica, chiede alla S.V. di volere sottoporre al Consiglio Comunale il seguente Ordine del Giorno, per essere discusso ed eventualmente approvato:

“Il Consiglio Comunale di Modica,

Vito D'AntonaTenuto presente che in queste ultime settimane il centro storico di Modica è stato interessato dallo sgretolamento e dalla conseguente caduta in strada di manufatti in pietra, sia da edifici privati, che da edifici pubblici, come il Palazzo degli Studi o da edifici religiosi, come Santa Maria di Betlemme o, per ultimo, da una statua prospiciente la chiesa di San Pietro;
Rilevato che ritorna sempre più d’attualità il tema della necessità di finanziamenti straordinari per consentire sia ai privati proprietari di edifici nel centro storico che agli enti pubblici e religiosi, di mantenere una costante manutenzione del patrimonio immobiliare;
Preso atto del recente dibattito sviluppatosi in occasione della approvazione della legge finanziaria regionale, con la quale è stata ulteriormente finanziata per un altro triennio la legge regionale n. 61/81, meglio nota come Legge su Ibla;
Rilevato che in quella occasione, salutata positivamente tale decisione, da più parti, e in primo luogo, dai sindaci di Modica e di Scicli, è stata espressa la necessità di una attenzione verso i centri storici delle città riconosciute patrimonio dell’Umanità dall’Unesco;
Preso atto che in questi anni il riconoscimento Unesco, unitamente ad altre circostanze favorevoli, ha certamente avviato un percorso virtuoso che ha messo al centro dell’attenzione nazionale ed internazionale l’intero territorio del sud est della Sicilia, contribuendo anche allo sviluppo di una maggiore sensibilità verso la salvaguardia del nostro patrimonio urbanistico e della nostra storia;…

Letto 10122 volte

CittadinanzaAttiva: Strisce Pedonali

comunicato stampa su “Strisce Pedonali”.

striscepedUn po’ ovunque si constata il fenomeno della sparizione delle strisce pedonali.
Logorio, asfalto rifatto, nuova segnaletica: le  motivazioni sono molteplici, il risultato uno solo: strisce pedonali sparite.
È problematico individuare il punto esatto, o meno pericoloso, dove attraversare. In  qualunque punto della città , da San Giovanni al Sacro Cuore, dal Mauto a Cava Ispica, non c’è più traccia di strisce pedonali.
Le  strisce devono essere riverniciate periodicamente, senza lasciarle “scomparire” e la segnaletica, sia orizzontale che verticale, ammodernata,  senza attendere che si verifichi l’incidente. …

Letto 12668 volte

Sabato 12/09 SPETTACOLO DI LETTURA SCENICA – RAFFAELE POIDOMANI

invito Heroes Grimaldi1

Sabato 12 settembre alle ore 21.00 nella suggestiva location di VIA GRIMALDI a Modica, impreziosita dal tocco floreale di Careno Garden House ed in collaborazione con Venceramica, Modica ricorderà Poidomani, in occasione dell’anniversario della sua nascita, con un appuntamento speciale:

uno spettacolo di lettura scenica “Heroes Purissimi”, a cura del regista ed attore Marcello Sarta, della Compagnia del Piccolo Teatro e con la partecipazione straordinaria di Saro Spadola.

Letto 9667 volte

Antibracconaggio ai pantani della sicilia Sud Orientale

ANTIBRACCONAGGIO AI PANTANI DELLA SICILIA SUD ORIENTALE

P4100172I pantani della Sicilia Sud Orientale (tra Ispica e Pachino) sono una delle aree naturalistiche più importanti della Sicilia. Purtroppo vivono in uno stato di profondo abbandono. Nell’approssimarsi dell’apertura della caccia EBN ha avviato un’attività di antibracconaggio alla quale è stata chiesta la collaborazione di Legambiente. Già lo scorso fine settimana tale attività ha portato al riscontro di gravi violazioni della legge, quali la caccia a specie protette, anche con sistemi totalmente vietati (uccellaggione con reti). Chi fosse disponibile a collaborare può contattarci a questa mail lasciando i propri riferimenti. Va evidenziato che è un attività che comporta una certa dose di rischio e che quindi richiede lo scrupoloso rispetto delle indicazioni del personale che coordina le operazioni. Le attività vengono svolte al momento il fine settimana e comportano anche la presenza sui siti poco prima dell’alba. Chi intende partecipare è pregato, se possibile, di munirsi di binocolo/cannocchiale, macchina fotografica/videocamera
grazie

Legambiente Il Carrubo ONLUS
legambienterg@virgilio.it

Letto 10361 volte

Crisi idrica a Modica: interrogazione di Nino Cerruto

autobotte-con-scrittaOggetto: Crisi idrica: impegni ancora non mantenuti, attese deluse. Interrogazione.

Anche l’estate 2009 è trascorsa con gli stessi problemi, in alcuni casi più accentuati, degli anni precedenti per l’approvvigionamento idrico. Intere zone, quartieri e contrade hanno letteralmente “patito la sete” e le difficoltà aumenteranno se non viene posta tra le priorità, con tutto quello che comporta, la risoluzione di questo annoso problema.…

Letto 17944 volte

Manifesti abusivi a Modica: Il Clandestino chiede maggiori controlli

noaimanifest11Al Sindaco del Comune di Modica Antonello Buscema
All’assessore del Comune di Modica Emanuele Muriana
Al Comandante dei Vigili Urbani di Modica Giuseppe Puglisi
Agli organi di stampa

L’associazione “Il Clandestino”, in seguito ai continui atti di prepotenza e di illegalità che hanno causato, e tutt’ora causano, uno stato di degrado ambientale all’interno della città, i cui muri vengono ormai da parecchio tempo sporcati da manifesti affissi abusivamente, senza alcun rispetto verso chi rispetta le leggi in merito, e verso la cittadinanza tutta, denuncia gli atteggiamenti arroganti assunti in particolar modo dagli istituti scolastici privati che abitualmente tappezzano la città con i loro manifesti, senza l’autorizzazione degli appositi uffici, o in spazi non consentiti, coprendo i manifesti di chi agisce legalmente. …

Letto 11694 volte