SULL’ACQUA STIAMO DALLA PARTE DEI CITTADINI

Link al comunicato del Sindaco

COMUNICATO STAMPA

SULL’ACQUA STIAMO DALLA PARTE DEI CITTADINI

Logo_Campagna__Salva_l_Acqua_Lunedì 22 Febbraio 2010 il Consiglio Comunale ha approvato, con l’astensione dei Consiglieri del PDL, e liste collegate, Azzaro, Carpenzano, Cavallino, Colombo, D’Urso, Gerratana e Migliore, la  proposta di legge di iniziativa dei Consigli Comunali e popolare “Principi per la tutela, il governo e la gestione pubblica delle acque – Disposizioni per la ripubblicizzazione del servizio idrico in Sicilia”.

Si tratta di un atto che già circa 70 comuni della Regione hanno adottato al fine di consentire all’ARS, ai sensi della L.R. , 1 del 10/2/2004, di affrontare ed approvare la legge proposta, una legge che ha già ricevuto il parere favorevole dei capigruppo parlamentari dell’ARS in due pubbliche occasioni.

Questa legge oggi si rende ancora più necessaria ed urgente dopo che il Parlamento nazionale ha convertito in legge, con i voti del PDL e della Lega, il D.L. 135/09 del Governo Berlusconi che impone agli Enti Locali la privatizzazione dell’acqua.…

Letto 30916 volte

Corso di protezione civile a Modica

http://www.avcm.it/

LE ISCRIZIONI SONO APERTE DAL 15 FEBBRAIO AL 11 MARZO E SIEFFETTUANO PRESSO LA  SEDE OPERATIVA DELL’ A.V.C.M. VIA F. CAMILLO N. 3 MODICA SORDA, NEI GIORNI DI
MARTEDI E GIOVEDI DALLE 19.30 ALLE 21.30 E IL SABATO DALLE 15.30 ALLE 18.30.

Manifesto_in_curveI NOSTRI RECAPITI E.MAIL avcm@avcm.it TEL. 339/3252599 – 333/8874394

IL CORSO E’  RIVOLTO A TUTTI GLI ASPIRANTI VOLONTARI DAI 16 ANNI DI ETA’ IN SU.

IL CORSO SARA’ TENUTO DA PERSONALE MEDICO E TECNICO SPECIALIZZATO

1° Giornata
(15/03/2010) – Inizio con contestuale inaugurazione dello stesso alla presenza delle autorità civili, cittadini e provinciali.

2° Giornata (18/03/2010) – Norme generali di Primo Soccorso, relazionerà un medico dell’AUSL.

3° Giornata (22/03/2010) – Traumatologia, relazionerà un medico dell’AUSL.

4° Giornata (25/03/2010) – Antincendio Boschivo a cura del Corpo Forestale,

5° Giornata (29/03/2010) – Normativa Nazionale e Regionale, le strutture di Protezione
Civile,

6° Giornata (01/04/2010) – Il rischio Idro-Geologico e Sismico sul  nostro territorio,

7° Giornata (08/04/2010) – I sistemi di telecomunicazioni nelle emergenze,

8° Giornata (12/04/2010) – Aspetti giuridici e legislativi nella Protezione Civile,

9° Giornata (15/04/2010) – Questionario riepilogativo sulle lezioni fin qui svolte.

10° Giornata (19/04/2010) – Cenni sulla cartografia e sistemi GPS,

11° Giornata (22/04/2010) – Psicologia nelle emergenze,

12° Giornata (26/04/2010) – Dispositivi di protezione individuale e sicurezza nelle emergenze,

13° Giornata (29/04/2010) – Le procedure in emergenza e la gestione del volontariato,

14° Giornata (09/05/2010) – Tende e montaggio. Logistica e aree di PC,

15° Giornata (10/05/2010) – Test finali per i corsisti.

16° Giornata (12/05/2010) – Chiusura e consegna degli attestati.

LA PARTECIPAZIONE AL CORSO E GRATUITA

AL TERMINE DEL CORSO SARA’ RILASCIATO
UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Letto 21961 volte

Informatica e software libero: seminari gratuiti

tux@schoolL’associazione Solira (Software Libero Ragusa) – http://www.solira.org – è lieta di confermare l’edizione 2010 della propria iniziativa “linux@evening“.
Quest’anno sono in programma una serie di seminari con tematiche legate all’Informatica e, ove pertinente, all’uso del Software Libero.
L’accesso ai seminari è del tutto libero e gratuito: non è necessaria alcuna prenotazione o iscrizione.

L’attuale calendario prevede i seguenti incontri:…

Letto 33154 volte

Modica: incontro informativo sulla riforma Gelmini

Modica: incontro informativo sulla riforma Gelmini

SCUOLA: NON CI RESTA CHE PIANGERE!

A Modica solidarietà espressa ai docenti precari della scuola

scuola Giovedì 4 febbraio si è tenuto a Modica, presso Palazzo Grimaldi, un incontro informativo sulla riforma della scuola organizzato dalle docenti precarie F.Palazzolo, M.V.Sortino e G.Iurato col sostegno dell’associazione ATTINKITE’, dell’associazione Grimaldi, del piccolo Teatro e del Comune di Modica.

Ha coordinato l’incontro la prof.ssa Sortino, la quale ha illustrato ai numerosi presenti l’intento della serata e, dopo i saluti del sindaco A.Buscema e dell’ass. Calabrese,  ha concesso la parola al Dirigente E.Giannone, il quale ha spiegato con molta chiarezza gli stravolgimenti didattici, formativi e amministrativi causati dalla cosiddetta “Riforma-Rinnovamento” del ministro Gelmini, o per meglio dire della Commissione da lei assunta per elaborare l’enorme calderone in cui è immersa oggi la scuola!

Il dirigente ha dichiarato: “[…] questo provvedimento sulla scuola è così insensato che eviterò di chiamarla Riforma, perché è tutto, meno che questo […]”. Durante l’incontro sono stati indicati tutti i tagli effettuati già da quest’anno alla scuola (legge 133/2008; C.M.14.12.2009), misure che rendono davvero difficile sostenere l’autonomia amministrativa degli istituti e il normale andamento didattico.…

Letto 29405 volte

SALVAILMUSEO – Dossier emergenze e ritardi nel sistema museale siciliano

COMUNICATO STAMPA

SALVAILMUSEODossier emergenze e ritardi nel sistema museale siciliano

Presentazione a Modica Giovedi 4 Febbraio presso il Palazzo della Cultura

LOCANDINA _SALVA IL MUSEO“Emergenza musei in Sicilia”. E’ l’allarme lanciato da Legambiente Sicilia che denuncia la cattiva gestione del sistema museale siciliano e il momento difficile che stanno attraversando i Beni culturali con sempre meno risorse a disposizione. Cultura, Paesaggio, Tradizione sono completamente abbandonati dal governo siciliano e dalla classe dirigente politica e per molti non hanno nessun valore, anzi c’è chi pensa che se ne possa fare anche a meno.

Emergenza ritardi, con decine di musei chiusi e in attesa di realizzazione, e le proposte per il rilancio delle pinacoteche e delle gallerie della regione: un quadro disarmante che pone l’accento sul preoccupante panorama della conservazione artistica dell’Isola. Il risultato è un basso numero di presenze nei musei siciliani: nel 2007 nessun museo ha superato i 70.000 visitatori, la maggioranza ne ha registrato meno di 30.000.…

Letto 31346 volte

Condono Multe: a qualcuno piacerebbe premiare i furbi

COMUNICATO STAMPA

A qualcuno piacerebbe premiare i furbi.

palettavigiliLa mozione presentata dal consigliere comunale Antonino Gerratana che invita l’amministrazione ad avvalersi della possibilità offerta dal decreto Legge 1 luglio 2009 n. 78, poi convertito e modificato nella legge n.102 del 2009, di avviare la definizione agevolata dei verbali per violazione del codice della strada elevati entro il 31 dicembre 2004, appare  l’ennesimo tentativo di dare spazio e legittimità di azione ai furbi che infrangono le leggi e non pagano il dovuto, e che magari, dopo iniziative di questo genere, continueranno a farlo e addirittura si vanteranno dell’agevolazione goduta.
Noi siamo contrari a questa logica del condono della violazione delle regole che vorrebbe diventare regola essa stessa, secondo cui, paradossalmente, si penalizza chi, ricevuta una sanzione, ritiene di doverla pagare e di farlo subito.…

Letto 24457 volte

Dal 15 12 2009 è possibile richiedere il bonus gas

Bonus gas, un aiuto per i consumatori

Presentazione

Dal 15 dicembre 2009 è possibile richiedere il bonus gas, un’agevolazione per le famiglie bisognose o numerose introdotta dal Ministero dello Sviluppo economico e resa operativo dall’Autorità per l’energia, con la collaborazione dei Comuni.

Il bonus potrà essere richiesto presentando domanda al proprio Comune di residenza; per le domande presentate entro il 30 aprile 2010 ha valore retroattivo al 1° gennaio 2009. Dopo il 30 aprile si potrà comunque richiedere il beneficio per i dodici mesi successivi, ma non si avrà diritto al bonus retroattvo.

A chi è riservato

Il Bonus, che consente un risparmio del 15% circa sulla spesa media annua presunta per la fornitura di gas naturale, può essere richiesto da tutti i clienti domestici che utilizzano gas metano distribuito a rete (non per il gas in bombola o per il GPL), con un contratto di fornitura diretto o con un impianto condominiale, se in presenza dell’ISEE (l’Indicatore di Situazione Economica Equivalente):

  • non superiore a 7.500 euro (fino a 3 figli a carico)
  • non superiore a 20.000 euro per le famiglie numerose (con più di 3 figli a carico). …

Letto 23245 volte