Crisi Amministrativa a Modica

Crisi amministrativa. Il punto di vista del movimento politico Una Nuova Prospettiva

L’attuale crisi amministrativa del Comune di Modica, scaturita dalle dimissioni dei tre assessori dell’MPA – Garofalo, Scarso e Amoroso – marca ancora una volta le differenze di metodo tra aree della maggioranza che ha deciso 4 anni fa, nonostante le diversità, di lavorare insieme avendo come primo obiettivo la gestione delle gravi problematiche del Comune di Modica dovute a cattiva amministrazione oltre che a problemi strutturali. Il collante di questi anni di governo è stata la consapevolezza di avere alla guida della città una persona responsabile e la necessità di trovare soluzioni efficaci e veloci al fine di tamponare una situazione difficile da gestire e che avrebbe potuto far precipitare la città in un baratro, così come sta avvenendo in altri comuni della provincia. Probabilmente una certa classe politica ha già dimenticato le difficoltà del passato.…

Letto 10642 volte

Comunicato Stampa Ferrovia

Il movimento politico Una Nuova Prospettiva, dopo aver promosso un ordine del giorno con l’obiettivo di scongiurare lo smantellamento della tratta ferroviaria Siragusa-Ragusa-Gela e per richiedere il potenziamento della tratta, votato poi dal consiglio comunale di Modica, ha preso parte all’assemblea di sabato 21 gennaio, promossa dal sindacato di base CUB di Ragusa, durante la quale i partecipanti hanno deciso di convocare un’assemblea per fine febbraio alla presenza del presidente della regione e dell’assessore di competenza.

L’assemblea che si terrà a fine febbraio sarà l’ennesima iniziativa che cercherà di lanciare l’allarme per salvare la ferrovia siciliana e per chiedere che un servizio pubblico che nelle regioni del nord e del centro funziona ed è a disposizione dei cittadini lo sia anche in Sicilia.

Letto 10256 volte