Affissioni abusive: guerra tra istituti scolastici privati. E il comune?

abusivi1 abusivi2

È ricominciata, indisturbata, la battaglia a colpi di manifesti abusivi tra alcuni istituti scolastici privati.
A farne le spese, come sempre, sono la legalità, il decoro cittadino e quanti, rispettando le regole, hanno pagato i diritti di affissione e vedono i propri manifesti coperti proprio da coloro che, proponendosi di svolgere un ruolo educativo, per primi dovrebbero attenersi al rispetto delle leggi e, ancor prima, alle norme di convivenza civile.

Letto 70607 volte