Tasse comuali

TASSE COMUNALI

1) L’Imposta comunale sugli immobili, meglio nota con l’acronimo ICI, è stato un tributo comunale che aveva come presupposto impositivo la proprietà di fabbricati e terreni agricoli ed edificabili situati nei confini della Repubblica Italiana. Dal bilancio consuntivo 2013 risulta che il comune di Modica dovrebbe ancora incassare circa € 5.800.000 di ICI relativa ad anni pregressi.

2) IMU è l’acronimo di Imposta Municipale Unica. Ha sostituito la vecchia ICI (nel 2002), l’IRPEF e le relative addizionali regionali e comunali calcolate sui redditi fondiari riferiti ad immobili non locati. Dovrà essere pagato dai proprietari di immobili o i titolari di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie. L’IMU con la legge di Stabilità 2014 non è più dovuta sulla prima casa e relative pertinenze. L’unica eccezione riguarda il caso in cui l’immobile è indicato come di lusso, quindi rientrante nelle categorie catastali A/1, A/9 e A/8 per le quali continua ad applicarsi l’aliquota ridotta e la detrazione di 200 euro. L’IMU resta invece in vigore sulla seconda casa. Le esenzioni rimangono invariate rispetto al 2013, in relazione agli immobili equiparati all’abitazione principale quali:

Letto 35777 volte