Crisi idrica a Modica: interrogazione di Nino Cerruto

autobotte-con-scrittaOggetto: Crisi idrica: impegni ancora non mantenuti, attese deluse. Interrogazione.

Anche l’estate 2009 è trascorsa con gli stessi problemi, in alcuni casi più accentuati, degli anni precedenti per l’approvvigionamento idrico. Intere zone, quartieri e contrade hanno letteralmente “patito la sete” e le difficoltà aumenteranno se non viene posta tra le priorità, con tutto quello che comporta, la risoluzione di questo annoso problema.…

Letto 18011 volte

Crisi idrica al quartiere S. Cuore: interrogazione di Nino Cerruto

autobotte-con-scritta

Oggetto: Crisi idrica al quartiere S. Cuore. Interrogazione.

Il caldo di questi giorni sta ad indicare che l’estate è iniziata e, puntualmente, si acuisce la crisi idrica al quartiere S. Cuore.

Già durante tutto il mese di Maggio si è registrata una drastica riduzione del quantitativo di acqua erogata, per cui la gente ha dovuto necessariamente ricorrere alle autobotti private con forte aggravio dei costi.…

Letto 15620 volte

Modica, crisi idrica al quartiere S. Cuore. Interrogazione urgente del consigliere Nino Cerruto

Nino Cerruto
Nino Cerruto
In data 01/10/2008 l’Amministrazione Comunale, presenti il Sindaco, l’Assessore ai LL.PP, ing. Giorgio Cerruto, e l’Assessore alle manutenzioni, ing. Elio Scifo, ha incontrato i residenti del quartiere S. Cuore presso il Salone della locale Parrocchia.
I cittadini in quella sede hanno manifestato tutto il disagio, che da anni vivono, a causa dell’esiguo quantitativo di acqua erogata rispetto al fabbisogno di una zona densamente popolata, acqua che, in alcune zone di Via Risorgimento, Via Resistenza Partigiana, Via S. Cuore e Via M. Scevola, non arriva quasi mai.
Il disagio diventa ancora più insostenibile allorquando viene sospeso il servizio di approvvigionamento idrico mediante autobotti, per via dell’enorme debito accumulato nel corso degli anni dal Comune nei confronti della ditta aggiudicataria del servizio.…

Letto 11698 volte

Modica, piano di conservazione e tutela delle risorse idriche comunali. Interrogazione di Nino Cerruto

Nino Cerruto
Nino Cerruto

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco
All’Assessore all’Urbanistica
All’Assessore all’Ecologia
All’Assessore ai LL.PP
Comune di Modica
E p.c. Agli organi di informazione

Oggetto: piano di conservazione e tutela delle risorse idriche comunali. Interrogazione

Il sottoscritto Cerruto Antonino, consigliere comunale di Una Nuova Prospettiva,

– premesso che il comune di Modica ha dato incarico, con determina sindacale n. 3365 del 4/12/2003 e successiva determinazione n. 3260 dell’8/11/2005, di redigere uno studio idrogeologico finalizzato alla redazione di un piano di conservazione e tutela delle risorse idriche comunali;…

Letto 12515 volte

Sia l’acqua! …e la luce fu

Perchè al quartiere Sorda non c’è acqua?
Come sono stati utilizzati i soldi ricavati dal ribasso d’asta nei lavori per la nuova rete idrica e che inizialmente si era pensato di destinare alla realizzazione dei pozzi che avrebbero dovuto dare più acqua a tutto il popoloso quartiere?
Forse la risposta è sulle strade e davanti alcune ville.

Una Nuova Prospettiva – Modica (RG)

http://www.unanuovaprospettiva.it/2008/06/11/tutta-la-verita-sulla-crisi-idrica-al-quartiere-sorda/

Letto 19931 volte

Modica: crisi idrica al quartiere Sorda. L’amministrazione comunale incontra i cittadini

Si terrà Mercoledì 1 Ottobre ore 20,00 l’incontro, presso il salone parrocchiale della Chiesa del S. Cuore, tra il Sindaco, gli Assessori ed i residenti del quartiere, per discutere sulla gravissima MANCANZA D’ACQUA nel quartiere S. Cuore e per conoscere le possibili soluzioni a medio e lungo termine che pongano fine a questa annosa questione.

Letto 14438 volte

Crisi idrica: Una Nuova Prospettiva incontra il commissario Bologna

Questa mattina il movimento politico della città di Modica Una Nuova Prospettiva, assieme ad una rappresentanza di cittadini del quartiere Sorda, ha incontrato il commissario straordinario del comune di Modica Giovanni Bologna per affrontare il problema della crisi idrica.
A causa dell’inadempienza del comune, nessun autotrasportatore privato è infatti disposto a fornire acqua nel popoloso quartiere e molti condomini sono rimasti a secco.…

Letto 11590 volte