TARSU: Dichiarazioni D’Antona

Dichiarazione del Consigliere Comunale del Movimento Sinistra Democratica, Vito D’Antona.

In questi giorni ai cittadini modicani vengono recapitate le cartelle esattoriali relative alla integrazione della tassa sui rifiuti solidi urbani per l’anno 2007, mentre è ancora in corso il pagamento di quella originaria.

L’incremento della tassa, che in soli due anni è aumentata di oltre il sessantacinque per cento, è la conseguenza della scelta operata dal Sindaco Torchi e dalla sua maggioranza, Udc, Forza Italia e Mpa, che in occasione della discussione sulle variazioni di bilancio in Consiglio Comunale il 28 novembre, in appena venti minuti, senza adeguata documentazione e contro la volontà del centrosinistra, ha approvato un incremento del costo del servizio che adesso devono coprire i cittadini.

Letto 13811 volte

Consiglio comunale martedì 26 ore 18.45

ATTENZIONE, LA CONSEGNA DEI CONTENITORI PER LA DIFFERENZIATA è STATA ANTICIPATA ALLE 18.45.

Martedì 26 febbraio alle ore 18.45 presso il palazzo della cultura Nino Cerruto consegnerà al presidente Enzo Scarso 3 contenitori per la raccolta differenziata.

Per approfondire leggi qui sotto:
Un gettone per la differenziata. Sintesi conferenza stampa

Letto 12932 volte

Rifiuti: Supplemento TARSU relativo al 2007

In questi giorni ai cittadini residenti nel comune di Modica stanno pervenendo, da parte della SERIT, le cartelle esattoriali relative ad un supplemento della TARSU per l’anno 2007.
L’atto è stato votato, su proposta del Sindaco, dai Consiglieri Comunali del Centro Destra, nella seduta
del 28/11/2007, con il voto contrario dei Consiglieri dell’opposizione.
Ancora una volta gravano sui cittadini la politica, volta anzitutto alla cura della comunicazione e dell’immagine, attuata in questi anni da questa amministrazione, le cui conseguenze si stanno iniziando a
vedere in questi mesi:
da una parte assistiamo ad un vertiginoso aumento della pressione fiscale in diversi
settori e dall’altra ad una montagna di debiti a cui non si riesce più a far fronte,
respirando un vero e proprio clima di dissesto finanziario.

Letto 7929 volte