Nel solco della tradizione

Articolo pubblicato dal giornale “Dialogo”.

Dal Progetto “Nel solco della tradizione” un invito:
Amare la nostra città e ungerla di bellezza

rivivere_il_carnevaleEra una bella atmosfera quella che si respirava al Bazar di Natale svoltosi lo scorso 13 e 14 dicembre a Palazzo Grimaldi, nell’ambito del Progetto “Nel solco della tradizione, le feste a Modica tra memoria e futuro”, progetto che ha avuto ed ha per protagonisti molte associazioni educative o solidaristiche, varie parrocchie e, soprattutto, le scuole della città (tutte quelle di primo grado con un vasto, intelligente e creativo coinvolgimento, ma non solo: c’era anche il Corso “Tima” del Verga che fa acquisire competenze sulla lavorazione del legno e, per le prossime iniziative che si svolgeranno a Carnevale, è già coinvolto il Liceo Artistico e anche altri potrebbero coinvolgersi). …

Letto 12876 volte

Carnevale 2009 a Modica: il Sindaco ai genitori, agli insegnanti e agli educatori della città

rivivere_il_carnevaleCari genitori, cari insegnanti ed educatori,

con il progetto “Nel solco della tradizione: la città tra memoria e futuro” abbiamo avviato un ‘viaggio’ che ci ha permesso di riscoprire la bellezza di tradizioni veramente ‘nostre’, come la festa dei morticini, o messaggi di grande sapienza ed intensa poesia come quelli del “Piccolo principe”.

Abbiamo quindi, con il Bazar di Natale, sperimentato una vasta e corale partecipazione che ha unito più generazioni nella creazione di migliaia di manufatti e che è diventata anche motivo di solidarietà verso i bambini-soldato del Congo. …

Letto 15561 volte

Modica, un successo l’iniziativa “La befana arriva in treno”

befana-002befana-008Il Circolo di Modica del Dopolavoro Ferroviario di Siracusa ha organizzato, in occasione della festa dell’Epifania, l’iniziativa “La befana arriva in treno”.

E così la befana ha messo via la scopa e ha preso il treno per venire nella Città della Contea ad incontrare i tanti bambini accorsi alla stazione ferroviaria insieme ai loro genitori per ricevere dolcetti e caramelle. …

Letto 13731 volte

Modica, il Natale degli scout dell’AGESCI Modica 1

agesci“L’albero dei sogni – il mio pensiero per Modica” è lo slogan dell’iniziativa promossa dagli scout del gruppo AGESCI Modica 1 della parrocchia del SS. Salvatore.

Dal 20 dicembre è installato in piazza Matteotti un particolare albero di Natale.

Non si tratta del solito albero, ma di un ulivo simbolo di pace.

In questo periodo di grande difficoltà per la città di Modica, gli scout vogliono raccogliere le aspettative, le speranze, i sogni dei modicani per il 2009.…

Letto 15857 volte

Gli auguri del Sindaco e dell’Amministrazione comunale di Modica

auguri-sindacoCari Concittadini,
le festività natalizie rappresentano un momento molto significativo nella vita della nostra comunità.
Natale per noi vuol dire famiglia, luci, doni, ma anche accoglienza e solidarietà.
Certo, viviamo questo Natale 2008 in un tempo di crisi economica, che riguarda non solo il nostro Comune, ma anche tutto il paese e il mondo intero.
Come Sindaco e come Amministratori ci sentiamo vicini a tutti coloro che si trovano in una grave condizione di disagio.
Ma la crisi può essere anche un’opportunità per un Natale di gioia ma senza sprechi, di festa ma senza eccessi, felice di incontri e contatti.
Anche in Città sarà un Natale così.
Luci per riscaldare la memoria, musica natalizia nei quartieri per sentire un’atmosfera, dolci e feste per i bambini perchè con il loro sorriso la gioia arrivi un po’ a tutti.…

Letto 17863 volte

Gruppi Acquisto Solidale: prima festa regionale dei gas siciliani

Il villaggio del consumo intelligente – Dai gas alla tua vita
14 dicembre 2008 – ore 9.00/24.00, Centro culturale “Michele Abbate”, Caltanissetta
Chi si trova a Modica e dintorni e vuole partecipare alla festa può mettersi in contatto con Daria Pacetto al numero di telefono 338 9438312

La festa è aperta ad adulti e bambini.

Sul sito dei GAS di Caltanissetta trovate il programma completo e le strutture ricettive convenzionate per un eventuale pernottamento

Letto 8545 volte

Le feste a Modica tra memoria e futuro

E quando verrà l’ora del timore
che chiuderà questi miei occhi umani,
aprimene, Signore, altri più grandi
per contemplare la tua immensa luce,
e la morte mi sia un più grande nascere.

Maragall

Carissimi genitori,
è con grande piacere che vogliamo iniziare insieme con voi un viaggio scandito dalle feste e dai riti della nostra tradizione. Vogliamo riscoprirli sentendoci uniti nell’apertura di ogni famiglia alla grande famiglia che è la città.

La prima tappa sarà la ricorrenza dei “morticini”. Perché non resti troppo esteriore attingiamo ai ricordi della nostra infanzia: ricordiamo com’era bello essere contenti di piccole cose, come non fosse importante l’oggetto ma l’atmosfera e l’affettività che si viveva. In quel giorno si ritrova un colloquio con l’invisibile, con i nostri cari che non sono più con noi, coltivando dimensioni oggi difficili ma importanti come il silenzio, l’attesa, il dono. Rivivere questa tradizione che è nostra – diversamente da altre, come Halloween, che non ci appartengono e che rischiano di far vivere la morte in maniera giocosa ma anche un po’ lugubre e senza speranza – diventa l’occasione per mettere al centro i nostri bambini, non sommergendoli di cose, ma ascoltandoli, mettendoci «ai piedi della loro crescita».…

Letto 12959 volte