La LAV di Ragusa sulle dichiarazioni del presidente Licitra

lav_logoLE FARNETICAZIONI DEL PRESIDENTE LICITRA:
NOI CHIEDIAMO GIUSTIZIA CONCRETA.

Su una tragedia come questa, di fronte ad un bambino aggredito ed ucciso da animali mal custoditi, tutte le istituzioni locali preposte all’attuazione delle leggi nazionali e regionali dovrebbero intervenire nel dibattito con la sacra intenzione di fare chiarezza e di indicare con lucida sincerità dove stanno le responsabilità.
Invece anche in questa occasione cercano vigliaccamente di scaricare le proprie responsabilità su altri.

Sono oramai più di dieci anni che le Associazioni di questa provincia denunciano le gravissime condizioni in cui versa il nostro territorio saturo di randagi abbandonati, di branchi di cani che circolano senza controllo nelle periferie delle nostre città, degli enormi debiti accumulati
dai Comuni di Modica, di Pozzallo, di Comiso, di Vittoria, ecc …
delle inadempienze da parte dei piccoli Comuni sprovvisti completamente di servizi contro il randagismo, dell’inutilità di gran parte dei provvedimenti “istituzionali” volti a controllare questo fenomeno, dell’assoluta mancanza di controlli da parte delle autorità veterinarie, delle forze dell’ordine così come delle polizie municipali.…

Letto 11194 volte

LAV (Lega Anti Vivisezione): una tragedia che poteva essere evitata

lav_logo“CI RISPONDEVANO CHE IL RANDAGISMO NON E’ UNA PRIORITA’’.
LA VERITA’ E’ CHE SULLA QUESTIONE RANDAGISMO
REGNA LA SUPERFICIALITÀ DELLE ISTITUZIONI.

Su una tragedia come questa, di fronte ad un bambino aggredito ed ucciso da animali mal custoditi, tutte le istituzioni locali preposte all’attuazione delle leggi nazionali e regionali dovrebbero intervenire nel dibattito con la sacra intenzione di fare chiarezza e di indicare con lucida sincerità dove stanno le responsabilità ed invece anche in questa occasione si cerca vigliaccamente di scaricare le proprie responsabilità su altri.…

Letto 7221 volte