A scuola di illegalità. Affissioni abusive di istituti scolastici privati

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco

All’Assessore alla Polizia Municipale

All’Assessore al Bilancio

Comune di Modica
E p.c. Agli organi di informazione

Oggetto: A scuola di illegalità. Affissioni abusive di istituti scolastici privati. Interrogazione

Nel corso delle due ultime settimane la nostra città è stata letteralmente ricoperta da centinaia di manifesti abusivi di due scuole private. Con certosina puntualità, entrambi gli istituti fanno comparire i propri manifesti il sabato mattina, forse ben sapendo che il servizio di affissioni non è attivo nel fine settimana e che quindi potranno godere, indisturbati, della massima visibilità.…

Letto 80886 volte

Chi affigge abusivamente paga? – Interrogazione del consigliere Nino Cerruto

Considerato il persistere dell’increscioso fenomeno delle affissioni abusive che, violando ogni norma, sfigura la nostra città e, coprendo i manifesti affissi regolarmente, lede il legittimo diritto di qui cittadini che seguono il corretto iter e pagano le relative tasse;
rilevato che nonostante vengano elevate sanzioni e coperti i manifesti abusivi (anche se spesso con tempi troppo lunghi) si assiste al ripetersi della violazione da parte degli stessi soggetti (in particolar modo e con cadenza quasi regolare istituti scolastici privati);
tenuto conto, infine, che le operazioni di defissione e di pulizia dei supporti imbrattati dai manifesti abusivi comportano notevoli spese da parte del comune
si chiede
di avere copia dell’elenco delle multe comminate per le suddette violazioni nel corso del 2010 e di sapere quante siano state effettivamente pagate.
Il ripetersi delle violazioni da parte degli stessi soggetti ligittima, infatti, a dubitare che siano stati penalizzati dal pagamento delle sanzioni e induce a pensare che non l’abbiano mai fatto.

Letto 27800 volte

Comunicato affissioni abusive

Mentre si attendono riscontri da parte dell’amministrazione circa la richiesta di istituire e convocare un tavolo tecnico sui servizi di pubbliche affissioni e pubblicità, la città continua a subire la prepotenza e l’inciviltà di quanti pensano di poter fare a meno di regole e norme.

E’ il caso dei manifesti degli “ULTRAS” che invitano a partecipare al prossimo incontro della locale squadra di calcio, e che, come già accaduto alcune settimane addietro, anche oggi sono stati affissi ovunque senza alcun timbro da parte dell’ufficio comunale e quindi in totale abusivismo, coprendo anche altri manifesti di privati cittadini e aziende affissi, invece, in maniera regolare.

Ci chiediamo quante volte ancora la nostra città dovrà registrare questa situazione?

Per quanto tempo ancora dovrà permanere l’idea che nella nostra città le regole possono essere infrante?

Torniamo, pertanto, a chiedere l’urgente e imprescindibile istituzione e l’immediata convocazione di un tavolo tecnico per mettere in atto tutte le azioni necessarie all’organizzazione e alla gestione del servizio di affissioni degne della nostra città.

Modica, 30 aprile 2010

Marco Giurdanella

Una Nuova Prospettiva

Movimento politico della città di Modica

Letto 18049 volte

Modica: Il comune avvia recupero crediti sulla defissione manifesti elettorali del 2008

noaimanifest11 Da Radio R.T.M.:
Il Comune di Modica batte cassa ed avvia il recupero delle spese che ha dovuto sostenere per la defissione dei manifesti riguardanti la campagna elettorale per il rinnovo del consiglio comunale e l’elezione del nuovo sindaco, risalente al 15 e 16 giugno 2008. Circa cinquecento candidati in questi giorni stanno ricevendo a casa le notifiche dei verbali spiccati dall’ufficio dell’Avvocatura Comunale, attraverso i quali a coloro che avevano utilizzato spazi non autorizzati per l’affissione dei rispettivi manifesti elettorali, viene intimato di versare la somma prevista(qualcuno lo ha già immediatamente fatto). …

Letto 20949 volte

Manifesti abusivi: non insabbiare ma agire!

Comunicato Stampa del Gruppo consiliare Bellaciao-Rifondazione di Vittoria (RG)

NON INSABBIARE MA AGIRE

TRENTAMILA MANIFESTI ELETTORALI ABUSIVI ACCERTATI A VITTORIA PER LE ELEZIONI REGIONALI E NAZIONALI DEL 2008!!

Il Sindaco Nicosia intervenga subito e recuperi ogni somma spesa.

Sei mesi fa una mia specifica interrogazione consiliare sui manifesti selvaggi elettorali delle ultime elezioni regionali e nazionali riceveva dal Sindaco Nicosia una risposta sufficientemente credibile ed articolata. Le parole ora però devono essere seguite dai fatti e non è cosa buona tergiversare e rischiare, ancora una volta, di far calare l’attenzione attorno a questo argomento.
Il Sindaco in Consiglio Comunale ha affermato che l’Ufficio Affissioni e la Polizia Municipale hanno accertato con mezzi video-fotografici, nel solo territorio di Vittoria, circa trentamila manifesti elettorali abusivi.
Le somme spese dal Comune di Vittoria per censire, rimuovere o oscurare i manifesti sono notevoli: i danni sono stati notevoli e si parla complessivamente di circa centomila euro.
C’è un candidato locale che addirittura ha commesso, nella sola Vittoria, oltre dieci mila infrazioni!! Chissà di quanta potenza economica poteva disporre…

Letto 22973 volte