QUANDO L’UNITA’ E LA COMPATTEZZA NON SONO UNA VIRTU’

QUANDO L’UNITA’ E LA COMPATTEZZA NON SONO UNA VIRTU’

Nino Cerruto
Nino Cerruto

Mercoledì 19 novembre u.s. la camera dei deputati ha approvato a maggioranza, con i voti del PDL e della Lega il dlgs 135/09 che prevede la obbligatoria privatizzazione dell’acqua.

L’Italia si appresta ad essere l’unico paese in Europa in cui il Servizio Idrico Integrato (SII), per legge, deve essere affidato per almeno il 70% a società per azioni e quindi a multinazionali che vengono “autorizzate” a fare affari d’oro su un bene pubblico essenziale per vivere.

Le dichiarazioni del ministro Ronchi, secondo cui l’acqua resta di proprietà pubblica, è una vera e propria presa in giro tesa a confondere i cittadini: da sempre l’acqua è stata di proprietà pubblica ed ai comuni è stato pagato ai comuni il servizio di erogazione e non l’acqua in sé che è e resta un grande dono del buon Dio fatto a tutti gli uomini.

Lì dove è stato attuato il regime misto di gestione, dove il pubblico aveva il 51% delle quote di gestione, si son registrati aumenti fino al 300/%. Ora i privati, per legge, devono detenere almeno il 60% delle quote e noi cittadini, per volontà del Governo Berlusconi e della maggioranza che lo sostiene, siamo obbligati a pagare, oltre il servizio ricevuto, anche i lauti profitti che dovranno realizzare i privati.

Lascia poi stupefatti il comportamento tenuto dai parlamentari locali, ed in particolare dell’on. Nino Minardo.…

Letto 19782 volte

VITTORIA: censiti 30000 manifesti elettorali ABUSIVI.

VITTORIA: TRENTAMILA MANIFESTI ELETTORALI ABUSIVI.
Interessi illegali e squadrismo mercenario foraggiato da diversi candidati.

Durante elezioni regionali e nazionali della primavera scorsa la Città di Vittoria è stata invasa e stuprata dai numerosi manifesti abusivi per la propaganda elettorale dei vari candidati. Gli arroganti  manifesti abusivi hanno coperto indistintamente muri, cose, cabine telefoniche, cassonetti e persino segnali stradali e hanno oltraggiato anche le Chiese e i Cimiteri!! Tali pratiche illegali, non circoscritte solo nella zona di Vittoria, si ripetono ciclicamente durante le varie tornate elettorali e foraggiano interessi economici non indifferenti: si stampano al nero tonnellate di materiale cartaceo e vengono costituite squadre mercenarie di attacchinaggio che talora hanno un’organizzazione di tipo para-militare. Attorno alle tornate elettorali c’è nell’area ipparina e iblea un inenarrabile business illegale foraggiato e supportato da diversi politici candidati o da loro prestanomi.…

Letto 14663 volte

Nino Cerruto: interrogazione sulla copertura della segnaletica stradale con manifesti elettorali

Al Vicesindaco
Al Comandante dei VV.UU.
E pc. Al Presidente del Consiglio Comunale
Agli organi di informazione

Oggetto: copertura della segnaletica stradale a mezzo di manifesti di propaganda elettorale.

Uno spettacolo vergognoso e sconcertante si è presentato domenica mattina ai cittadini modicani. Molti segnali stradali in zone rurali ed urbane sono stati coperti con i manifesti, tagliati su misura, di propaganda elettorale riportanti la foto di Girolamo Carpentieri e Nino Minardo.

Sono stati coperti segnali indicanti direzioni obbligatorie e persino gli specchi parabolici in prossimità di incroci e curve pericolose, specchi che sono stati irrimediabilmente rovinati e quindi andranno sostituiti.

Letto 14076 volte