RETE NOponte: I SOLDI DEL PONTE PER LA SICUREZZA DEI TERRITORI

Manifestazione
MARTEDI’ 1 DICEMBRE ore 18.00
Torre Faro – Via Circuito
(davanti Campeggio dello Stretto)

I SOLDI DEL PONTE PER LA SICUREZZA DEI TERRITORI

ponteLa rete Noponte  da anni si oppone, in tutte le sedi e con i più vari mezzi (documentazione scientifica, dibattiti, campeggi, volantinaggi, manifestazioni sempre più partecipate) alla progettazione e realizzazione del cosiddetto manufatto stabile sullo stretto, per l’ingentissimo spreco di risorse che ha già inutilmente sperperato e ancor più sperpererà, per la devastazione ambientale e il dissesto idrogeologico che provocherà, per la sua inutilità  sostanziale  in un contesto trasportistico da quarto mondo . …

Letto 9724 volte

NO PONTE: messa in sicurezza area stretto

COMUNICATO STAMPA: Ponte sullo Stretto subito, dice Berlusconi. Ma perché non utilizzare il miliardo e trecento milioni di euro attribuito dallo Stato alla “Stretto di Messina” per mettere in sicurezza il territorio dell’area dello Stretto?

ponteNella piattaforma della manifestazione contro il Ponte sullo Stretto dell’otto agosto avevamo messo al primo punto la richiesta di utilizzare le risorse economiche destinate alla grande  infrastruttura per la messa in sicurezza sismica ed idrogeologica del territorio.
Dopo la tragedia del primo di ottobre, la richiesta è diventata addirittura ovvia da parte di larga parte dei cittadini. E’ per questo che dal momento del disastro stiamo assistendo a continui pronunciamenti finalizzati a giustificare l’impiego di soldi pubblici per il Ponte anche in presenza di evidenti altre priorità.…

Letto 11295 volte

Ponte sullo stretto di Messina

Pubblico un comunicato della rete no ponte di Messina che ha ripreso l’attività di controinformazione attorno ai temi del ponte sullo stretto di Messina.

Sabato 8 Agosto si terrà a Messina la manifestazione nazionale contro il ponte sullo stretto.

Piero Paolino

http://www.retenoponte.it/

Libri intorno al tema del ponte

ponteManca un mese alla manifestazione contro il ponte sull Stretto che si terrà a Messina. Si tratta per noi di un passaggio molto importante. Si tratta  del ritorno alla mobilitazione di piazza di un movimento che negli anni scorsi è stato capace di dar vita a cortei molto partecipati. Si tratta, quindi, lo  diciamo senza alcun infingimento, di una verifica. Si tratta di far sentire  nuovamente con forza l’avversione nei confronti di una infrastruttura che giudichiamo devastante, inutile e capace solo di dilapidare ingenti risorse pubbliche a tutto vantaggio di pochi contractor privati.  Si tratta di  chiedere l’utilizzo di quelle risorse per la messa in sicurezza sismica ed  idrogeologica del territorio, per il potenziamento dei trasporti pubblici nello Stretto,  per un nuovo Welfare.…

Letto 6250 volte

Ponte sullo stretto di Messina

Cari lettori,
vi diamo informazione di un’interessante iniziativa che si terrà a Modica giorno 1 luglio alle ore 18 presso il palazzo della Cultura.

L’iniziativa “Siamo tutti sotto lo stesso ponte” è promossa dal “coordinamento per la difesa dalle nocività” in vista anche della manifestazione contro il ponte sullo stretto che si terrà a Messina l’8 Agosto.

Durante la serata verrà proiettato di un video di 15 minuti sul “G8 Ambiente” tenutosi a Siracusa in Aprile dal titolo “Assedio – Contro il G8 Ambiente a Siracusa”.

Dopo la proiezione interverranno:

– “Gino Sturniolo” della rete “No ponte” di Messina che presenterà un video sulla questione ponte preparato dalla rete e presenterà il nuovo libro “Ponte sullo stretto e mucche da mungere – Grandi infrastrutture, servizi pubblici e bolle speculative”.

– “Pippo Gurrieri” della CUB Trasporti.

Sarà un momento di informazione libera in cui verranno affrontate le criticità legate al ponte sullo stretto di Messina anche dal punto di vista di chi vive una provincia che “vanta” una grave carenza di infrastrutture (treni, strade, aeroporto).

Letto 7103 volte

Ponte sullo stretto: lettera della F.A.S.

Lettera aperta al movimento No Ponte per la ripresa delle mobilitazioni

Da troppo tempo il movimento di opposizione al Ponte sullo Stretto sta affacciato alla finestra ad aspettare che siano gli eventi a dirgli se è necessario o no tornare in piazza. Questo atteggiamento attendista sta lentamente disarmando l’opposizione al Mostro, che rischia, nelle sue frange meno militanti e politicizzate, di cadere in preda alla rassegnazione. Il raffreddamento della lotta, provocato dall’atteggiamento ambiguo del governo Prodi, che non ha cancellanto il progetto né ha chiuso la società Stretto di Messina, autentica macchina mangia soldi, ha finito per ridimensionare quel tanto che era stato faticosamente costruito.

Letto 8837 volte