Documento di sintesi sulla crisi finanziaria del comune di Modica

Antonello Buscema
Antonello Buscema

L’amministrazione comunale di Modica ha reso noto un documento di sintesi contenente le linee guida per il superamento dell’attuale gravissima crisi finanziaria del comune.

Di seguito il testo integrale presentato ai sindacati e ai parlamentari regionali e nazionali

“L’Amministrazione Comunale sottopone alla attenzione delle forze sociali, politiche e sindacali le seguenti considerazioni e uno schema operativo finalizzato alla verifica delle condizioni preliminari per un patto di salvaguardia del Comune da condizioni di instabilità finanziaria che possono produrre esiti di dissesto, da tutti considerato come uno scenario da scongiurare, ma che rimane una concreta, incombente minaccia nell’ipotesi in cui non siano varate misure di netta inversione di tendenza rispetto alla situazione strutturalmente deficitaria ereditata.

L’Amministrazione Comunale è determinata a portare a conclusione entro pochi giorni la definizione del bilancio di previsione 2009.…

Letto 21568 volte

Consiglio comunale del 19-02. “Dissesto” e “Antenne”

Nella seduta di ieri 19 è stato approvato il regolamento per la antenne-sulla-collina-di-monserratominimizzazione dell’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici. Si tratta di un atto importantissimo che concilia da un lato la copertura del territorio relativamente alla rete di tel. cellulare e dall’altro la tutella della salute pubblica.  Il regolamento prevede tra l’altro la costituzione del Gruppo Tecnico di Valutazione (GTV), di cui dovranno far parte rappresentanti delle ass. ambientaliste e dei comitati cittadini ufficilamente cosituiti.  Sarà a questo punto importante la cosituzione di questi comitati e l’istituzione del GTV in modo da porre in essere tutti gli adempimenti previsti dal regolamento al fine di avviare anche una sanatoria dell’esistente.

Antonello Buscema
Antonello Buscema

Il Sindaco ha poi magistralmente illustrato la situazione finanziaria e le proposte che, se condivise dalle forze politiche, sociali e sindacali, potranno avviare la dura fase di risanamento. Ha chiesto rispetto per le proposte perchè dietro vi è la sofferenza di tante persone illuse ed ingannate con la promessa di un posto di lavoro definitivo senza nemmeno la possibilità di poterli pagare. Proprio per rispetto a queste persone non può esserci spazio per meschini calcoli politici o per affermazioni, fatte in malafede da chi questo disastro ha causato, che l’amministrazione sta solo facendo terrorismo diffondendo dati falsi. Dopo che per 6 ANNI LA MENZOGNA  E L’ARROGANZA SONO STATE LE PROTAGONISTE A PALAZZO DI CITTA’ PER LA CARRIERA POLITICA DI “QUALCUNO” CHE VIVEVA SOLO DI QUESTO, ora ci vengono a dire che Antonello sta mentendo e che la città in questi 9 mesi è stata duramente colpita. CHE FACCIA TOSTA.

Letto 32059 volte

Resoconto Consiglio comunale di Modica del 23 gennaio 2009

Nino Cerruto
Nino Cerruto

Nella seduta del cc del 23/01/09 sono stati affrontati i seguenti punti:
1) E’ stata presentata la mia mozione sulla TARSU troppo onerosa per i cittadini. Il sindaco ha risposto che è già stato messo mano al regolamento per rivedere le quote di riduzione (che arrivano anche al 90% se i cassonetti sono situati ad oltre 1 km di distanza dall’abitazione), che è stata contatta una società per effettuare controlli incrociati in modo da individuare evasori totali e parziali e che si partirà autonomamente come Comune se l’ATO non effettua l’appalto per la raccolta differenziata.…

Letto 19376 volte

Consiglio comunale OGGI 23-01 ore 19

Il consiglio comunale di venerdì 23-01-09 si svolgerà con il seguente ordine:

Successivamente verranno discussi i seguenti punti:

  • riconoscimento debiti fuori bilancio;
  • regolamento per alienazione beni comunali;
  • localizzazione e approvazione programmi costruttivi;
  • approvazione regolamento dei fuochi controllati in agricoltura.

Letto 14977 volte

Modica, TARSU (Tassa per lo smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani): mozione del consigliere Nino Cerruto

Nino Cerruto
Nino Cerruto

UNA NUOVA PROSPETTIVA
MOVIMENTO POLITICO DELLA CITTA’ DI MODICA

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco
All’Assessore al Bilancio
All’Assessore all’Ecologia
Comune di Modica
e p.c. Agli organi di informazione

Oggetto: “Cara” TARSU. Mozione d’indirizzo.

I costi che gravano sui cittadini per la TARSU hanno ormai assunto proporzioni insostenibili. L’incremento del 30% dell’anno scorso, a cui va aggiunto circa il 10% relativo al 2008, impongono una revisione del regolamento per la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, anche in forza del fatto che non si è ancora coperto, con la TARSU, il 100% del costo del servizio e quindi, potenzialmente, l’onere che grava sui cittadini potrebbe ulteriormente crescere.…

Letto 24456 volte

Differenziata e rifiuti ingombranti: indaga la Finanza

Gli appalti relativi al servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, a modica, all’attenzione della Guardia di Finanza.

I finanzieri, infatti, in più occasioni, hanno visionato ed acquisito, presso gli uffici di corso Umberto, tutta la documentazione relativa al servizio di nettezza urbana, risalente a qualche anno fa. L’ultima “visita” delle Fiamme Gialle, è stata effettuata venerdi scorso nella sede decentrata comunale.

Le indagini non si limiterebbero soltanto agli appalti per il ritiro e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, ma anche per quelli del ritiro di rifiuti ingombranti e della raccolta differenziata.

Sono stati acquisiti documenti riguardanti le diversi imprese che si sono succedute negli anni per la gestione del servizio, Siet, Agesp, Puccia, Cicero, Terzo Millennium.

Interrogati anche i funzionari comunali che hanno diretto l’assessorato.

Tratto da:

http://www.radiortm.it/Notizia.asp?id=10228

Letto 11480 volte

Richiesta dati sui Rifiuti di Modica

Preg.mo Dirigente X Settore dott.sa M. Nero
E p.c. all’Assessore alle Politiche Ambientali geom. A. Gerratana

Oggetto: richiesta dati.

  Il sottoscritto Antonino Cerruto Consigliere Comunale, per l’esercizio delle funzioni connesse alla carica rivestita, chiede di conoscere i seguenti dati:
1.    quantitativo di rifiuti conferiti in discarica nell’anno 2007;
2.    quantitativo di raccolta differenziata raggiunto nel 2007;
3.    costo di conferimento a San Biagio per ogni tonnellata di rifiuti (compresa l’iva);
4.    costo di conferimento a Pozzo Bollente per ogni tonnellata di rifiuti (compresa l’iva);
5.    importo penalità per il mancato raggiungimento dei livelli minimi di raccolta differenziata.…

Letto 9187 volte