Modica, associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro e alla concussione: richiesta di rinvio a giudizio per 19 politici ed imprenditori

E’ passato quasi un anno da quando apprendevamo degli avvisi di garanzia a carico di politici ed imprenditori della nostra città.
Oggi quegli avvisi di garanzia si sono trasformati in 19 richieste di rinvio a giudizio.
Riportiamo integralmente dal sito di Radio RTM:

Diciannove richieste di rinvio a giudizio per altrettanti politici di rilievo in provincia ed imprenditori.

E’ stato il Procuratore della Repubblica della Repubblica di Modica, Domenico Platania, ad avanzarle al Gup del Tribunale di Modica che deciderà il prossimo 29 ottobre, data in cui è stata fissata l’udienza preliminare.

Come si diceva ci sono nomi illustri nella lista degli indagati, primi fra tutti il parlamentare nazionale dell’Udc, Giuseppe Drago, l’ex sindaco di Modica, Piero Torchi, e l’ex segretario provinciale dell’Udc, Giancarlo Floriddia. …

Letto 14290 volte

Modica, la minoranza di centro destra si spacca: UDC e PDL contro

Modica, 24 novembre 2008

Oggetto: Comunicato di Maggioranza sull’ultimo consiglio comunale

QUELLO CHE L’OPPOSIZIONE NON DICE

Quello che l’opposizione non dice è che venerdì scorso, durante l’ultima seduta del Consiglio comunale di Modica è bastato un niente per tagliare, come farebbe un coltello caldo su un panetto di burro, il fronte della minoranza, tanto salda, finora, nel criticare l’operato di questa maggioranza e dell’Amministrazione che ne è espressione.

Quello che l’opposizione non dice è che un ex Assessore della Giunta Torchi, nella fattispecie Tato Cavallino, ha rinnegato l’andazzo della passata Amministrazione che affidava incarichi a titolo oneroso, favorendo amici e facendo spendere al Comune di Modica per consulenze o prestazioni esterne. Cavallino ha apertamente detto che lui, che di quella Amministrazione era parte, non ha mai condiviso questo modus operandi e che spera possa definitivamente tramontare a vantaggio della nuova politica, più trasparente ed economicamente più vantaggiosa per l’Ente, inaugurata dal Sindaco Buscema e dalla coalizione che lo sostiene.…

Letto 18339 volte

Il movimento studentesco modicano sulla crisi finanziaria del comune di Modica

Il Movimento Studentesco Modicano preso atto della situazione economica finanziaria in cui versa il Comune di Modica, tiene ad invitare tutta la cittadinanza, alla riflessione sulle responsabilità della penosa situazione finanziaria in cui versa la città.

Secondo il Movimento appare palese ed incontrovertibile che le cause di tale crisi siano da addebitarsi all’inefficiente e poco trasparente amministrazione Torchi, sostenuta dalla coalizione di centro destra, dall’MpA di Riccardo Minardo, dall’UDC di Peppe Drago e dal PdL di Nino Minardo.…

Letto 20267 volte

Riciclaggio di denaro a Modica: Torchi sulla fuga di notizie

Pubblichiamo l’intervento dell’ex sindaco di Modica sulle notizie diffuse in questi giorni dalla stampa che lo vedrebbero coinvolto, assieme ad altre 12 persone, in una indagine sul presunto riciclaggio di denaro.

Apprendiamo da RTM che lo stesso ha presentato denuncia contro ignoti per violazione del segreto istruttorio e per fuga di notizie.

“Apprendo dalla stampa, in violazione ad ogni tutela personale e inerente il segreto d’ufficio, particolari e informazioni specifiche su ordinarie e doverose indagini nei miei confronti, rispetto alle quali non ho mai conosciuto né la provenienza delle accuse, né l’oggetto delle stesse, né sono mai stato sentito dall’autorità giudiziaria, mentre per tutta la recente campagna elettorale, alcuni esponenti politici ,e non solo, erano in grado di conoscere notizie e particolari che dovevano restare riservate, poiché ad oggi, non sfociate in alcun provvedimento da parte della Magistratura, ed ignote anche a me. Tale attività di indagine è stata costantemente condotta nei miei confronti da anni con approfondite verifiche patrimoniali e bancarie, con sacrificio di ogni forma di privacy a fronte di denunce più o meno anonime che hanno consentito alla Magistratura di accertare sempre la correttezza del mio operato pubblico e privato. Tale accertamento è stato concluso nel 2004 anche dal Tribunale di Palermo con una assoluzione con formula piena, frutto anche in quel caso di un mio presunto coinvolgimento in vicende che mi vedevano estraneo e che per mia convinzione, vedono anche oggi estranei, anche gli altri indagati. Ogni mia competizione elettorale dalle Regionali del 2001 ad oggi è stata caratterizzata da presunte vicende giudiziarie che mi hanno sempre visto estraneo, ma che mi hanno costretto a dover fornire giustificazioni all’opinione pubblica sempre difficili perché alimentate dall’altra parte da una fitta rete di calunniatori. Nelle Regionali del 2001 e nelle comunali del 2002 la nota vicenda palermitana; nelle comunali del 2006 la vicenda legata all’Itis ed al kartodromo per la quale fu necessaria l’intervento della Prefettura e della Procura per escludere ogni mio coinvolgimento nel processo in corso. …

Letto 16938 volte

Comunicato movimento studentesco

Il Movimento Studentesco Modicano viste le ultime vicende relative alle dimissioni dalla carica di sindaco del Comune di Modica di Piero Torchi, esprime il proprio sdegno e la propria amarezza.

Il Movimento inoltre ritiene che il comportamento dell’ex sindaco, assolutamente egoistico è volto solamente a soddisfare i propri interessi politici e personali, senza tener conto minimamente delle gravi problematiche che affliggono la città.

Da non dimenticare che tali problematiche sono da attribuire alla poco responsabile e poco professionale amministrazione portata avanti in primis dal dimissionario, in collaborazione con la Giunta Comunale. Il Movimento Studentesco ritiene il sopracitato atto ignobile, perché a distanza di dieci mesi del secondo mandato, Torchi ha ritenuto più corretto lasciare tutto e di conseguenza scrollarsi di dosso tutte le responsabilità inerenti alla politica da lui portate avanti.

Dunque secondo gli studenti sono assolutamente demagogiche e prive di morale le dichiarazioni rilasciate sia da Torchi che dall’Onorevole Drago, dove veniva specificata come scusante la possibilità di avere un rappresentante all’Ars.

Infine il Movimento spera vivamente che i prossimi amministratori della città della contea, saranno capaci nel gestire la cosa pubblica e coraggiosi nell’assumere decisioni anche impopolari al fine di riassestare le casse comunali e tutta la situazione attualmente disastrosa dell’intero ente.
06/Marzo/2008

Movimento studentesco, Modica

Letto 8835 volte