Convegno: i bambini e la città

i-bambiniMartedì 28 aprile 2009, dalle ore 17 alle ore 20, si terrà alla Casa don Puglisi di Modica un convegno, realizzato con il sostegno del “Centro servizi per il volontariato etneo”, su “I bambini e la città” (si allega programma) che partendo dai dati raccolti dall’Osservatorio diocesano delle povertà, vuole dare un contributo alla riflessione e all’azione pedagogica e politica di famiglie, associazioni, amministrazioni, servizi socio-sanitari perché i bambini, tutti i bambini e in particolare quelli con più difficoltà diventino la “misura” di una città più giusta e più fraterna.

Sono previsti gli interventi del presidente dell’Ecos Med Gaetano Giunta, del ricercatore sociale Salvatore Rizzo, del direttore dell’Istituto di Gestalt e Ministro provinciale dei Cappuccini Giovanni Salonia. Il convegno vuole altresì dare un contributo alla scrittura del nuovo Piano socio-sanitario di zona, per il quale è stata avviata la concertazione sociale: ci sembra anche in questo caso che mettersi “ai piedi della crescita dei bambini” comporti servizi intelligenti e attenti ma anche un’adeguata cultura della solidaerietà e della cittadinanza.

Letto 16581 volte

La Pasqua della città: si può rinascere, se la ‘misura’ è l’amore!

Caritas cittadina di Modica
La Pasqua della città:
si può rinascere, se la ‘misura’ è l’amore!

Condividiamo in questa Pasqua 2009 tanto dolore: per i terremotati dell’Abruzzo, per le centinaia di immigrati che muoiono mentre cercano di attraversare il Mediterraneo, per il piccolo Giuseppe Brafa, per le famiglie che vivono nella povertà, per le tante solitudini.
Pasqua però ci dice che il dolore può diventare resurrezione, se la misura della vita diventa l’amore.
Amore che è pasquale se si traduce in rapporti veri e in responsabilità per il bene comune: ci auguriamo che così si affrontino la grave crisi finanziaria e i problemi della macchina amministrativa di Modica in cui logiche non improntate a giustizia e saggezza hanno intaccato il senso ‘buono’ del lavoro, mentre non possiamo non gioire per gli incontri veri e corali realizzati quest’anno riscoprendo tradizioni e senso autentico della festa nel Bazar di Natale, nel Carnevale sul tema di Pinocchio, nei “Grani di solidarietà” all’inizio della Settimana Santa.

L’amore ora può e deve diventare impegno per una rete di servizi veramente attenti ai più deboli: in questa ottica e con un cuore puro auspichiamo che si scriva il nuovo Piano socio-sanitario di zona.
Come Caritas e volontariato ad essa collegato offriremo tre occasioni di seria verifica e impegno corale, che segnaliamo fin d’ora:

mercoledì 22 aprile 2009 alle 18,30 all’ex Antoniano, incontro con il fondatore della Comunità di Capodarco, don Vinicio Albanese, sul tema “I disabili, da invisibili a visibili” promosso dall’Associazione di volontariato “Piccoli Fratelli”;
martedì 28 aprile alle ore 17 alla Casa don Giuseppe Puglisi, Convegno sul tema “I bambini e la città”, con Gaetano Giunta e Salvatore Rizzo, dell’Ecos Med di Messina, e con padre Giovanni Salonia, direttore dell’Istituto di Gestalt;
venerdì 15 maggio alle ore 19,30 al Santuario della Madonna delle Grazie, incontro diocesano con don Antonio Cecconi, già vicedirettore nazionale della Caritas e vicario generale della diocesi di Pisa, su “le nuove povertà nello scenario della crisi attuale”, con la partecipazione del nostro vescovo Mons. A. Staglianò.
Non si tratta di semplici incontri, ma di “momenti pasquali”, di occasioni cioè di rinnovato impegno in cui siamo tutti profondamente interpellati a rinascere. Invitiamo allora a fare Pasqua veramente e concretamente, nelle famiglie e nella Città!

Maurilio Assenza

Responsabile della Caritas cittadina di Modica

Letto 14112 volte

Il 5 per mille: un sostegno in più a chi opera nelle frontiere del disagio

Modica. Casa don Puglisi

Il 5 per mille: un sostegno in più a chi opera nelle frontiere del disagio

Rinnoviamo l’invito ad utilizzare la possibilità, confermata nella legge finanziaria di quest’anno, di destinare il 5 x mille delle imposte sul reddito a sostegno del volontariato, firmando nell’apposito spazio previsto nei modelli CUD, 730 ed Unico e indicando semplicemente il codice fiscale (e non il nome!) dell’associazione prescelta.
Ricordiamo che, in caso di mancata indicazione, la quota del 5 x mille resterà comunque parte delle imposte da pagare allo Stato e non sarà quindi devoluta per progetti di solidarietà. …

Letto 12087 volte

AVCM: Raccolta alimentare

avcm Associazione Volontari Città di Modica  di Protezione CivileSabato 21 marzo ’09 L’Associazione volontari città di Modica collaborerà ad una raccolta alimentare a favore di un orfanotrofio del Kossovo , la raccolta è promossa dalle organizzazioni di volontariato della provincia di Ragusa Gruppo ALFA di Chiaramonte Gulfi, AVS di Santa Croce, C.A.P.C. di Vittoria, CABLIT 2001.

Il raccolto sarà devoluto dai militari dell’esercito italiano , del 62 btg della Sommaruga presenti sul posto, i punti di raccolta si effettueranno nei supermercati , PAM di Modica alta, CONAD LE LICCUMIE, DI MEGLIO in Via Fosso Tantillo, CONAD S.CUORE, dove i volontari dell’A.VC.M. saranno presenti dalle ore 16:30 alle 19:00.

Ringraziamo anticipatamente quanti vorranno fare un gesto di solidarietà.

La segreteria AVCM.

Letto 7917 volte

Modica, Volontariato e relazione di aiuto: corso di formazione per volontari

csve

Associazione di Volontariato
CENTRO DI ASCOLTO E DI PRIMA ACCOGLIENZA
MODICA

Ci impegniamo perché
non possiamo non impegnarci…

VOLONTARIATO E RELAZIONE DI AIUTO

Corso di formazione per volontari

Tante storie ci interpellano, ognuno di noi può fare qualcosa con gratuità e fedeltà; da qui la proposta di un corso che ci aiuti a ripartire insieme nell’impegno a stare accanto a chi è più debole, nella prospettiva di una società sempre più a misura d’uomo.…

Letto 8554 volte